Vocesport.com
Home

E’ partita ufficialmente la sesta edizione del ritiro AIC Equipe Campania

equipe campaniadel responsabile regionale AIC Antonio Trovato. Questa mattina al Comunale di Qualiano si è svolto il primo allenamento agli ordini dei tecnici Sanchez, Mollo, Tudisco, Monaco, Sgariglia, Di Mauro e Improta, dei preparatori atletici Esposito, Bianco, Piscopo e Visconti e del preparatore dei portieri Di Fiore. Circa 60 i calciatori giunti a Qualiano, tra cui diversi nomi di spicco come Diamante Crispino, portiere che nell’ultima stagione ha militato in serie B con la maglia del Como, oltre ai Lega Pro Mariano Romano e Ferdinando Castaldo, gli ex serie A Babù e Giorgio Di Vicino e tanti giocatori di livello di serie D, Eccellenza e Promozione.

Al termine della seduta il punto della situazione affidato a mister Carlo Sanchez, che nel prossimo campionato sarà alla guida del Casalnuovo in Eccellenza: “E’ un’esperienza nuova, sicuramente diversa dal guidare una squadra comune in cui sai di dover lavorare tutto l’anno con lo stesso gruppo. Ho trovato ragazzi molto professionali e disponibili: il fatto che siano già ad allenarsi l’11 luglio la dice lunga sui loro valori. Inoltre qui ho la possibilità di interagire con tanti calciatori di livello e con uno staff estremamente competente, componenti davvero stimolanti per un allenatore”.

Parola ai calciatori. Lino Siciliano, fantasista classe ’91 che nella passata stagione ha messo a segno 15 reti con la maglia del Sant’Antonio Abate (Eccellenza girone B) si è espresso così: “Vengo qui con tanta voglia, non vedevo l’ora di cominciare ed infatti eccomi qui il primo giorno. Come sempre l’Equipe ci dà una grande possibilità, quella di metterci in forma prima di partire con le nostre squadre. Per quanto mi riguarda, ho vissuto una grande stagione a Sant’Antonio Abate, in un’ottima società in cui sarei rimasto volentieri nel caso avesse continuato. Il mio futuro? Ho una trattativa ben avviata con un club di Eccellenza”. Siciliano rivolge poi un pensiero ad una sua ex squadra: “Sono contento che sia rinata la Puteolana: è una piazza che porto nel cuore e mando un saluto a tutti i tifosi”.

E’ il turno di Francesco Savarise, esterno eclettico classe ’94 che ha militato in D con la Novese: “Dal punto di vista personale è stata una buona annata, condita tra l’altro da qualche gol. L’Equipe per me è un appuntamento fisso: siamo dei professionisti e Antonio Trovato ci mette nelle condizioni di lavorare al meglio grazie ad uno staff di primissimo livello. Per la prossima stagione ci sono state delle chiacchierate con società di serie D e con qualche società blasonata di Eccellenza: a prescindere dalla categoria e dalla regione, ciò che conta è la solidità del progetto. Io intanto penso solo ad allenarmi”.

Nico Erbaggio
Ufficio stampa AIC Equipe Campania

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares