Vocesport.com
Home

Il Benevento è inarrestabile: Vigorito si regala Puscas

george-puscas-internazionaleIl club campano ha bruciato la concorrenza raggiungendo un’accordo di massima, sia con l’Inter che con l’entourage del calciatore. Queste le parole scritte dai colleghi del portale passioneinter.com e che stanno a confermare le indiscrezioni e le nostre anticipazioni dei giorni scorsi. Sembra infatti che anche la trattativa per portare il forte e giovane attaccante Puscas sotto l’Arco di Traiano sia in dirittura d’arrivo.

George Puscas si appresterebbe quindi a salutare l’Inter già nelle prossime ore. Il giovane attaccante rumeno è ad un passo dal Benevento, che ha deciso di puntare forte su di lui nonostante la folta concorrenza di club di Serie A e B. L’attaccante classe ’96 in cadetteria troverebbe più spazio per giocare con continuità e questo lo avrebbe convinto ad accettare la destinazione giallorossa.

Il club campano avrebbe così bruciato la concorrenza raggiungendo un’accordo di massima, sia con l’Inter che con l’entourage del calciatore. La trattativa è ormai in dirittura d’arrivo, Puscas è ad un passo dalBenevento. Con Vigorito non si scherza, e crediamo che lo abbiano capito in molti non solo Taccone presidente dell’Avellino a cui è stato soffiato con un blitz fulmineo, l’altro nuovo acquisto giallorosso, Falco del Bologna.

Il Benevento in serie B è già una realtà, e conoscendo Vigorito sappiamo che non finisce qui. I tifosi giallorossi sognano ad occhi aperti e non vedono l’ora di poter tornare sui gradoni del “C. Vigorito”. Dopo queste prime importanti operazioni di mercato, sta partendo la mobilitazione che porterà sicuramente a sfondare ampiamente il record di abbonamenti. D’altronde il richiamo di poter assistere dopo 87 anni al primo campionato di serie B è troppo forte e nessuno vorrà perdersi questa occasione. E con una squadra come quella che sta costruendo il presidente Vigorito sarebbe un vero e proprio delitto non esserci.
fonte:www.tuttobenevento.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares