Vocesport.com
Home

Colpo in attacco: la Due Principati riabbraccia Candida Viscito

candida viscito - fotoColpo in attacco: la Due Principati riabbraccia Candida Viscito

Seconda operazione di mercato per la Due Principati, che affronterà da matricola il prossimo campionato di serie B1 femminile di pallavolo. A Baronissi, alla corte di coach Pierpaolo Veglia, approda la schiacciatrice salernitana Candida Viscito. Si tratta di un gradito ritorno. Viscito, classe ’96, ha vestito la maglia della P2P due stagioni fa, durante il campionato di serie C vinto in gara-3 di finale playoff ad Aversa. Toccò proprio a Candida, nel catino dell’Alp Aversa, presentarsi in battuta nel quarto set con l’inerzia della partita nelle mani della formazione di Terra di Lavoro. La Due Principati era sotto di 8 punti ma la schiacciatrice salernitana sfoderò una serie impressionante di aces che riportarono in carreggiata Baronissi e diedero la scossa per la conquista del quarto set in rimonta e poi del tie break, quello della promozione in serie B2. La battuta al salto e una ricca gamma di colpi offensivi: queste le caratteristiche di Viscito, al suo primo anno in serie B1, reduce da un’esperienza in B2 a Torre Annunziata, con la Fiamma Torrese, che l’ha ulteriormente fortificata come atleta e come persona.
«Abbiamo condotto una trattativa lampo, Viscito ha voluto fortemente la Due Principati e noi fortemente abbiamo voluto riportarla a casa – questo il commento del direttore sportivo Franco Cutolo – Affidiamo al nostro coach Pierpaolo Veglia un’atleta che già conosce, che ha allenato e che potrà arricchire il ventaglio di scelte a sua disposizione. Viscito ha struttura fisica, un braccio “pesante”, ha già maturato esperienze significative ma ha solo vent’anni, con un orizzonte pallavolistico tutto da scoprire e da vivere con la Due Principati».
La schiacciatrice salernitana commenta così il suo ritorno in bianco-rosso-blu: «Sono felicissima. Si ritorna sempre dove si è stati bene. Il mio desiderio era ritornare alla Due Principati e spero di poter dare un grande contributo per questo campionato di serie B1 che è nuovo per me e anche per Baronissi. La P2P è stata la mia famiglia pallavolistica per un solo anno ma intenso – prosegue Viscito – vissuto all’insegna delle vittorie, delle rimonte, delle emozioni. In serie C conquistammo tutto con sudore, sacrificio, fatica, lacrime, prima di stappare lo spumante al termine di una finalissima palpitante. Siamo cresciuti insieme, sebbene a distanza, in serie B2. Adesso ci ritroviamo sotto la stessa bandiera. Sono qui, ritorno a vestire la maglia che mi ha regalato momenti magici. Voglio crescere e voglio farlo con la Due Principati».

5 luglio 2016 Ufficio Stampa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares