Salernitana, in primis gli esterni. Insigne e Carlini (virtualmente)granata. Gatto ancora nel sacco?

Foto LaPresse - Gerardo Cafaro 16 10 2015 Avellino - Italia Sport Calcio US Avellino 1912 vs Brescia Calcio Campionato di Calcio Serie B  CONTE.IT 2015/2016  - Stadio "Partenio - Adriano Lombardi" Nella foto: Insigne Photo LaPresse - Gerardo Cafaro 16 10 2015 Avellino - Italy Sport Soccer US Avellino 1912 vs Novara Calcio Italian Football Championship League B CONTE.IT 2015/2016  - "Partenio - Adriano Lombardi" Stadium In the picture: Insigne
Foto LaPresse – Gerardo Cafaro
16 10 2015 Avellino – Italia
Sport Calcio
US Avellino 1912 vs Brescia Calcio
Campionato di Calcio Serie B CONTE.IT 2015/2016 – Stadio “Partenio – Adriano Lombardi”
Nella foto: Insigne
Photo LaPresse – Gerardo Cafaro
16 10 2015 Avellino – Italy
Sport Soccer
US Avellino 1912 vs Novara Calcio
Italian Football Championship League B CONTE.IT 2015/2016 – “Partenio – Adriano Lombardi” Stadium
In the picture: Insigne
Si ritorna all’antico detto: 4-3-3 non amo che te: Simone Inzaghi è profondo assertore del modulo con il quale a Salerno si è ottenuto un connubio storico rappresentato dal gioco e dai risultati. Quello prefigurato da Menichini in Lega Pro e Torrente in serie b prima dell’esonero è solo una copia difforme dall’originale, del tutto avulsa per caratteristiche peculiari degli interpreti a tale modulo di gioco. Ebbene, la Salernitana del domani, oggi in costruzione, dai rumors di mercato sta pian piano evidenziando ciò che costituirà il credo tattico del suo condottiero. Non è un caso che la società di via Allende con il d.s. Fabiani stia dragando il mercato per concludere nel più breve tempo possibile le trattative utili a rinforzare le corsie laterali. Dopo aver posto sotto contratto Caccavallo, aver riscattato Odjer dal Catania e rinnovato il contratto di Davide Bernardini, la Salernitana si fionda sulle corsie laterali di attacco e difesa. Per quanto concerne il reparto offensivo, la Salernitana che potrebbe perdere Andrea Nalini, invero, s’è già tutelata ingaggiando Massimiliano Carlini (da martedì ufficialmente in granata) dal Frosinone e stringendo i tempi per Roberto Insigne del Napoli: il presidente De Laurentis ha da tempo già dato il proprio assenso al trasferimento del calciatore alla corte di Simone Inzaghi. Questa mattina c’è stata una lunga chiacchierata tra il calciatore ed il d.s. Fabiani: l’affare si farà. Resta da decifrare il futuro di Leonardo Gatto: da tempo l’Atalanta, proprietaria del cartellino, ha raggiunto l’accordo con l’Avellino per il trasferimento in prestito dell’esterno calabrese. Quest’ultimo, tuttavia, dopo sei mesi intensi passati all’ombra dell’Arechi vorrebbe ritornare a giocarvi, bloccando di fatto una trattativa già definita. se a prevalere sarà (come sempre accade) la volontà del calciatore, Gatto l’anno prossimo rivestirà la maglia granata con buona pace di padron Taccone. Il 4-3-3 summenzionato richiede terzini in grado di spingere, sovrapporsi ed al contempo coprire: rispondono a tali caratteristiche tattiche gli svincolati Garofalo (tesserabile come giocatore bandiera) e Vitale per la corsia mancina. A destra, invece, con Colombo, Pollace e Ceccarelli già ex da tempo, la Salernitana starebbe per chiudere con l’ex terzino di Sassuolo e Nocerina, attualmente in forza al Vicenza, Laverone.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

7 pensieri riguardo “Salernitana, in primis gli esterni. Insigne e Carlini (virtualmente)granata. Gatto ancora nel sacco?

  • 23 giugno 2016 in 15:33
    Permalink

    Salve,una curiosità riguardante gatto:lui vorrebbe rimanere…la società lo riprenderebbe o non rientra più nei piani futuri?Reputo gatto un ottimo interprete di fascia del 433 e perderlo sarebbe un peccato.

    Risposta
    • 23 giugno 2016 in 15:36
      Permalink

      Buonasera: Leonardo Gatto ha, al momento, bloccato il trasferimento all’Avellino, preferendo la piazza di Salerno. Ora dipende dall’Atalanta, proprietaria del cartellino, decidere se far valere o meno la volontà del calciatore.

      Risposta
      • 23 giugno 2016 in 16:00
        Permalink

        Ok ma la Salernitana avrebbe intenzione di riprenderlo?Grazie

        Risposta
        • 23 giugno 2016 in 16:01
          Permalink

          si, assolutamente!!

          Risposta
        • 23 giugno 2016 in 16:02
          Permalink

          si, assolutamente!!

          Risposta
  • 23 giugno 2016 in 16:12
    Permalink

    Grazie mille e speriamo bene…stravedo per lui!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *