Vocesport.com
Home

Ritiro a Sturno “Per l’Avellino un terreno di gioco nuovo di zecca”

ritiro avellino sturnoSturno si sta preparando ad accogliere, per il secondo anno di fila, il ritiro pre-campionato dell’Avellino. Dal 18 luglio al 4 agosto i biancoverdi si alleneranno presso “Il Castagneto” di Sturno, usufruendo delle strutture messe a disposizione dalla comunità sturnese e dal Sindaco Vito Di Leo.

Ai microfoni di AvellinoTV il Primo Cittadino ha spiegato quelli che sono stati i lavori di rifacimento del manto erboso de “Il Castagneto”, non nascondendo una certa emozione: “Il ritiro dell’Avellino a Sturno è un evento importante, una vetrina che si apre sulla nostra zona. Ci teniamo molto e ci impegneremo affinché squadra e tifosi possano trovare un ambiente sano e accogliente. Sarà installato un gazebo in legno in tribuna per permettere alla stampa di poter lavorare al meglio. Sturno, oltre a Il Castagneto, può contare sul Palazzetto dello Sport e sul Liceo Scientifico a Indirizzo Sportivo, che permette ai ragazzi, anche dei paesi limitrofi, di poter frequentare un istituto superiore”.

Tanti i lavori effettuati nei giorni scorsi per rinnovare il manto erboso de “Il Castagneto”: “Ho assistito a una scena bellissima.” – ha rivelato il sindaco Di Leo – “Quella di un accompagnatore dell’Avellino, contento nel vedere un campo così bello e quasi sul punto di rotolarsi sul tappeto verde. I costi dei lavori sono stati impegnativi, ma era necessario farlo. Abbiamo provveduto alla rizollatura nei pressi delle porte, abbiamo bucato il terreno per farlo respirare e ammorbidire, abbiamo gettato sabbia al silicio e fatto la semina. Tutto il necessario per poter avere un terreno di gioco in ottimo stato”.
fontE: tuttoavellino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares