Vocesport.com
Home

Pres. Pescara: “Oggi Lapadula ci comunicherà dove vuole andare, col Napoli c’è l’accordo su tutto”.

lapadulaDaniele Sebastiani, presidente del Pescara, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione Radio Goal: “Io ieri, come d’accordo, mi sono incontrato con l’agente di Lapadula per definire le posizioni. Ci siamo incontrati qui a Pescara per definire alcune cose nostre, oggi l’agente si sarebbe spostato a Torino dal ragazzo per definire tutte le cose che dovranno fare loro. Noi siamo d’accordo con il Napoli, non ho nessun problema con la società azzurra. Con De Laurentiis, Giuntoli e tutta la società sono più che a posto, oggi l’agente di Lapadula incontrerà il ragazzo che gli comunicherà dove vuole andare, è il momento perchè non mi sembra nemmeno giusto che il ragazzo si prenda tutto questo tempo. Oggi ci verrà comunicato per poi incontrare la società che Lapadula avrà scelto per definire il tutto. Ci siamo accordati con il Napoli come con le altre società, per noi non fa differenza. Mi farebbe molto piacere se il ragazzo venisse al Napoli, a livello personale c’è una grande amicizia e stima. Purtroppo non posso puntare le pistole a nessuno, mi auguro che il ragazzo capisco l’importanza di un trasferimento al Napoli, è una grande piazza e non avrei dubbi nel scegliere la squadra partenopea.

Sarà il ragazzo a decidere alla fine, uno degli agenti è lì a Napoli e figuratevi se non sarebbe contento di portarli a Napoli. Noi abbiamo in piedi una trattativa che comprende Caprari e Lapadula, il Napoli mi lascerebbe anche Caprari in prestito per un anno. Io l’ho sentito un paio di giorni fa e gli ho detto che doveva fare una riflessione importante, deve scegliere per il suo meglio e queste sono decisioni importanti per la vita.

Dezi, Grassi e Roberto Insigne? Sono giocatori che possono interessare, ovvio che piacerebbe aprire un asse con il Napoli per giocatori importanti che magari qui potrebbero trovare più spazio.

Lorenzo Insigne? Mi è dispiaciuto che ha preso quel palo, quando non giochi con continuità non è facile. Ieri era una partita un po’ cosi per l’Italia, lui ha fatto il suo”.

fontE: tuttonapoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares