Vocesport.com
Home

L’Ischia rischia il fallimento: lettera dei tifosi.

ischiaDopo tre stagioni, una in Seconda Divisione e due in Lega Pro unica, l’Ischia retrocede in Serie D, al termine di un playout rocambolesco…I tifosi non vogliono che la squadra sparisca e prendono posizione attraverso comunicato:

I tifosi della S.S. Ischia Isolaverde, riuniti in significativa rappresentanza nel pomeriggio del 20.06.2016, hanno preso atto della difficile, poco chiara e stagnante situazione nella quale versano la squadra e la società dopo la fine della stagione agonistica.

La preoccupazione di veder scomparire la maglia gialloblù, la delusione per la gestione della squadra durante l’ultimo campionato di Lega Pro, il distacco dal territorio e dalla sua comunità della nostra squadra, le scadenze per l’iscrizione alla prossima stagione fanno si che non siano più procrastinabili i seguenti punti che i tifosi chiedono ai rappresentati legali della S.S. Ischia Isolaverde ed ai possessori delle quote societarie:

Certificazione pubblica da parte dello Studio Senese della situazione creditoria e debitoria della S.S. Ischia Isolaverde;
Certificazione delle pendenze verso l’Erario e, se sottoscritto, il Concordato con lo stesso per la ripianazione del debito erariale;
Presa d’atto e di impegno al risanamento della, eventuale, parte debitoria contratta nelle passate gestioni;
Consegna ad horas del titolo sportivo della S.S. Ischia Isolaverde nelle mani del Sindaco del Comune di Ischia Ing. Giuseppe Ferrandino;
Convocazione di una assemblea pubblica con le cariche istituzionali, con i rappresentanti che la tifoseria gialloblè intenderà delegare all’incontro, e con tutte le forze economiche e produttive dell’isola di Ischia che intendessero prendere parte al progetto per la rinascita della NOSTRA squadra;
Con il presente comunicato i tifosi chiedono altresì al Sindaco di Ischia di farsi nel contempo arbitro e garante del passaggio verso un progetto che dia futuro e prospettive di continuità agonistica non solo della S.S. Ischia Isolaverde, ma anche al movimento calcistico giovanile ad Essa legato.

Attendiamo una risposta precisa e circostanziata nei punti testé elencati.

Ischia lì, 20 giugno 2016

fontE: tuttoturris

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares