Vocesport.com
Home

Salernitana regina del San Giovanni Battista

premiazioneSalernitana regina del San Giovanni Battista

Si è conclusa con la vittoria della Salernitana la finale della categoria Giovanissimi, forse la più attesa del torneo internazionale San Giovanni Battista, giunto alla sua terza edizione. Sul campo del nuovo centro tecnico di Casignano, alla presenza, tra gli altri, dai fratelli Luca ed Enzo Fusco, i granatini guidati da mister Landi hanno battuto un mai domo Atletico Bracigliano con il punteggio di 4-2. Il risultato finale è frutto delle reti di Guarracino e Del Negro (tripletta) per i primi classificati, mentre i biancoblu hanno provato a vendere cara la pelle grazie a un autogol e a una rete di Cardarella. In precedenza si erano giocate altre due finali per le categorie Esordienti 2004 e Pulcini 2007. In entrambe le sfide è stato un trionfo della SSD Azzurri, che si è imposta in entrambe le finali. La società di Torre Annunziata ha battuto il Piccolo Stadio Red Lions 3-0. Mattatori del pomeriggio sportivo D’Andrea, Prisco (su rigore), e Cirillo. Vittoria anche nella categoria Pulcini, con gli Azzurri che hanno avuto la meglio sulla scuola calcio F6 con il punteggio di 5-0, grazie alla doppietta di Saggese e alla tripletta di Damiano. Proprio quest’ultimo si è aggiudicato anche il premio di miglior giocatore della categoria 2007, mentre miglior portiere è stato eletto Samuel Aliberti della Scuola Calcio F6. Gennaro Scognamiglio (SSD Azzurri), invece, è risultato il miglior calciatore della categoria Esordienti 2004, con Domenico Lamberti della Scuola Calcio Piccolo Stadio-Red Lions premiato come miglior portiere della terza edizione del torneo internazionale San Giovanni Battista. I premi più ambiti, però, sono stati quelli alzati al cielo da Andrea Vignes della Salernitana (miglior giocatore Giovanissimi), e Gennaro Russo, portiere dell’Atletico Bracigliano, autore nonostante le quattro reti subite in finale di diversi interventi di pregevole fattura.

Il torneo internazionale San Giovanni Battista, organizzato da Scuola Calcio Cariti e Giovi, ha consentito di rinnovare il gemellaggio tra l’Italia e il Venezuela. Un vincolo cementato dai sani valori dello sport e che punta a consolidarsi sempre più nel corso degli anni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares