Vocesport.com
Home

Coda-Donnarumma: la priorità è la conferma. Chievo e Cesena sull’ex Parma.

DSC_6849dTrenta goal in due: 17 reti Massimo Coda, ben tredici (senza neppure battere un calcio di rigore) Alfredo Donnarumma: entrambi i calciatori sono stati blindati ad Agosto con contratti pluriennali, ma la concorrenza sui due bomber è forte sia dalla massima serie che in cadetteria. Coda, in particolare, dopo aver stracciato il contratto in essere con il chievo, ha sancito in estate un patto con il patron secondo il quale sarebbe dovuto ritornare in ottica Lazio per poi far ritorno a Salerno. Con Donnarumma, invece, la società dovrebbe risedersi al tavolo per un leggero ritocco dell’ingaggio. Dall’esterno la concorrenza non lesina a far pervenire ai due giocatori i propri ammiccamenti: Chievo e Cesena restano in attesa di un segnale e già hanno fatto le avance all’ex attaccante del Parma che dovrà rappresentare in coppia con il gemello del goal la certezza su cui ripartire per evitare l’ennesimo campionato di sofferenza. Lotito, atteso dal rinnovo dei contratti di Bernardini e Nalini dovrà ancor di più blindare i due attaccanti e sgombrare da subito il campo da equivoci. Coda-Donnarumma è la priorità, l’unico trenta e lode in una stagione contrassegnata da 18, da cui occorrerà necessariamente ripartire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares