Vocesport.com
Home

“Via Tutti” Cori di contestazione a Lotito ed un pensiero per Criscitiello. Si salva solo Zito

IMG_20160608_220534FB_IMG_1465416590674Contestata la squadra e la presidenza: nessuno escluso. Salerno non dimentica le sofferenze ed i patemi d’animo subiti nel corso di una stagione durata ben 44 partite. Al triplice fischio finale è stata davvero una Pasqua di resurrezione posticipata con cori elevati al cielo, non certo di ringraziamento per Coda e compagni accompagnati da una bordata di fischi seguiti dal coro “Vergognatevi” ed “andate a lavovare”. La società, in particolare, nella persona di Claudio Lotito, è stato spesso evocata con un input ben preciso “Meritiamo di più” a cui ha fatto da seguito striscione del medesimo tenore coredato da  sciarpata a tinte granata. Nel settore distinti, infine, c’è stato un pensiero anche per il giornalista, Michele Criscitiello ” Guarda che beeeeello”. Dulcis in fundo gli applausi ed i cori di incitamento per Zito, l’unico ad essere escluso dal clima surreale dello stadio Arechi che dall’80^ presentava, così come prefigurato, dei vuoti a destra ed a manca, in particolar modo nella parte superiore della Curva Sud. Gran parte dei tifosi assiepati sugli spalti del settore Distinti e Tribuna, ha preferito, invece, restare fino alla fine per ricordare e rimarcare il rammarico e la delusione cancellata solo in parte dal raggiungimento di una tranquilla salvezza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares