Vocesport.com
Home

22.000 motivi per restare o andare….. Salerno merita di….sognAre

DSC_418022.000 motivi per restare o per andare via. Non c’è nessuna divisione, alcuna possibilità di soluzione del binomio (sulla carta) Lazio-Salernitana: il copatron Lotito da stasera sarà costretto a scegliere dopo aver incassato per l’ennesima volta investimenti e fondi sicuri dal pubblico di fede granata. Perchè non c’è categoria che da lei li porti via, sia ben inteso, ma quel vivere alla giornata senza neppure avere la possibilità di sognare in un giorno o una stagione diversa alla lunga stanca, rende piatti e privi di ambizione. A Salerno non è possibile condividere con lo stato di calma apparente, partecipare per il gusto di farlo ad un campionato segnato dalle Noif in grado di delimitare tra la metà classifica e la zona calda il guado oltre il quale non sia possibile andare. E’ giusto e doveroso, che Lotito faccia una scelta o lasci liberi la piazza di Salerno (che ha ampiamente ripagato il patron delle vittorie sul campo) di poter sognare, sospirare, credere in un obiettivo migliore. Il vincitore è un sognatore che maggiormente crede nella vittoria, ebbene vivere un quotidiano che non consenta neppure di sperare in un futuro migliore, significherebbe privare il tifoso della sua essenza. Restare con ambizione e programmazione, facendo le cose per bene o andare via, previa formulazione ufficiale delle scuse. Nessun’altra ipotesi o scenario possibile è contemplabile. D’altronde, sognare non costa nulla, vietarlo è un sacrilegio!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares