Vocesport.com
Home

Menichini alla Boskov ” Finchè l’arbitro non fischia tutto può succedere. Ci sono 90^ da giocare”

DSC_4214E’ un Menichini in versione Boskov con qualche spunto preso dal famoso “miki”, allenatore di Rocky nella famosa saga che rievoca la leggenda dello “Stallone italiano”.  Il tecnico di Ponsacco non ha  “sentito la campana”, provando a mantenere alta la concentrazione onde evitare degli errori che sarebbero imperdonabili nel momento cruciale in cui il più è stato ormai fatto. Evitare dannose distrazioni e restare con i piedi ben saldi a terra fino al 90^ del match di ritorno con il Lanciano “perchè la storia del calcio ci ha insegnato che fin quando l’arbitro non fischia può succedere di tutto”- ha commentato Menichini sulle colonne del sito ufficiale del club-Il clima in ritiro è ottimo, sappiamo che abbiamo fatto una bella partita sabato ma c’è tutto un secondo tempo da giocare. Ci sono ancora novanta minuti da affrontare e nel calcio niente è scontato e per raggiungere l’obiettivo salvezza servirà fare una grandissima prestazione sotto il profilo dell’intensità, della concentrazione e dell’attenzione”. Queste le parole di Leonardo Menichini alla vigilia di Salernitana – Virtus Lanciano. “Come sempre mi riservo le scelte di formazione fino all’ultimo ma i ragazzi stanno bene e sono tutti a disposizione” ha aggiunto Menichini. “Nella giornata di ieri abbiamo ricevuto anche la visita della Proprietà che ci ha fatto i complimenti per la partita di sabato, ci ha incoraggiato e raccomandato di tenere alta la concentrazione. Dobbiamo mantenere la stessa rabbia e lo stesso furore agonistico, a livello di attenzione e spirito di sacrifico dobbiamo essere al top”. “La partita è tutta da giocare e ho enorme rispetto del Lanciano. In questi pochi giorni a disposizione abbiamo cercato di mettere a punto alcune situazioni e abbiamo lavorato per cercare di eliminare qualche difetto che si è manifestato durante la gara di andata”. Menichini ha quindi concluso: “Sappiamo che anche domani i nostri tifosi saranno numerosissimi come hanno fatto durante tutta la stagione: chiedo loro di starci vicini e di incoraggiarci, questi ragazzi stanno facendo sacrifici da luglio e soprattutto nella gara di domani avranno bisogno del loro sostegno. C’è da lottare tutti insieme per superare l’ultimo scoglio”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares