Vocesport.com
Home

Donnarumma-Coda: obiettivo trenta e…lode

Coda-donnarummaCoda-Donnarumma: la coppia che non scoppia. Il tandem in grado di non far mai spegnere la speranza, capace di tenere accesa la fiammella anche nei momenti più torbidi. Hanno rappresentato la vera e propria scialuppa di salvataggio a cui aggrappare sogni e speranze di permanenza per l’intero campionato. Nati per il goal, per segnare e far segnare. Massimo Coda dopo un periodo vissuto in naftalina complice un infortunio al crociato ed una preparazione precaria, ha dovuto effettuare il romitaggio estivo in campionato, palesando dei limiti fisici evidenti, colmati solo con il tempo. L’infortunio di Eusepi ha di poi costretto il bomber di Cava dè Tirreni a trovare la condizione giocando, spesso vedendo buio dinanzi la porta (come nel caso della clamorosa occasione da rete sprecata a Brescia). Pian piano, con il sacrificio e la condizione fisica in crescendo, Coda è andato finalmente al massimo, siglando con il goal che ha fissato il risultato sul 4-1 in quel di Lanciano, la sua sedicesima rete stagionale. Il proprio compagno di reparto, separato sul rettangolo verde per una decisione incomprensibile di mister Torrente, pur avendo disputato un intero girone di ritorno da subentrato a gara in corsa, è riuscito a collezionare 12 reti senza mai calciare un rigore. Insieme, Donnarumma e Coda hanno collezionato 29 reti: Domani saranno pronti a chiudere in bellezza la stagione con l’ultimo esame della sezione estiva ed un bel 30 e lode sul tabellino, rigorosamente condiviso

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares