Vocesport.com
Home

Avellino, il mercato entra nel vivo: il punto sulle trattative in entrata e in uscita

toscano presentazioneLa presentazione di Domenico Toscano ha aperto il nuovo corso dell’Avellino. Definito l’ingaggio dell’allenatore di Reggio Calabria, la società biancoverde potrà iniziare a lavorare anima e corpo sul mercato. Di profili interessanti da seguire e da trattare ce ne sono tanti, tutti presenti su quell’elenco supervisionato da Toscano e a disposizione del duo De Vito-Taccone.

Spinti dalle buone prestazioni offerte nel corso delle Final Eight del campionato Primavera, la dirigenza biancoverde dovrebbe chiudere il cerchio intorno all’arrivo in Irpinia di Emil Audero, tra i protagonisti del secondo posto finale conquistato dalla Juventus. Il portiere italo-indonesiano arriverebbe con la formula del prestito, al pari del centrocampista Mattia Vitale, da gennaio al Lanciano, per il quale il discorso appare già abbondantemente avviato. Tra le fila del club bianconero milita anche Francesco Cassata, jolly di centrocampo, adattabile sia da esterno che da interno sinistro in mediana. Interessa a Toscano e a De Vito che hanno avuto modo di osservarlo in Emilia.

Altro profilo under presente sul taccuino degli operatori di mercato è quello di Nicolò Fazzi, centrocampista classe ’95 reduce dal trionfo col Crotone, ma di proprietà della Fiorentina. E’ sempre vivo il sogno di avere dall’Inter Assane Gnokouri, centrocampista classe ’96 che Mancini lanciò titolare nel derby contro il Milan della scorsa stagione. Sull’ivoriano, però, la concorrenza è tanta e alla fine dovrebbe prevalere la squadra che fornirà ampie garanzie su un buon numero di presenze in campo. Altro profilo che interessa direttamente a Toscano è quello di Nicolas Schiavi, trequartista classe ’96 del Novara. Argentino di Rafaela, Schiavi si è messo in mostra in Lega Pro, con il Novara guidato proprio da Toscano.

Per l’attacco il profilo maggiormente attenzionato è quello di Leonardo Gatto, impegnato con la Salernitana (suo il gol del momentaneo 1-3) nei Play Out contro il Lanciano. A fine prestito, Gatto rientrerà all’Atalanta che dovrebbe immediatamente girarlo a titolo temporaneo con diritto di riscatto all’Avellino. Classe ’92 nativo di Trebisacce, andrebbe ad occupare la casella di esterno sinistro nel tridente d’attacco del 3-4-3 di Toscano.

Sul fronte uscite, in attesa di risolvere i contratti di Francesco Tavano e Angelo Rea e salutati i “fine prestito” che hanno fatto ritorno alla casa madre, l’Avellino dovrà decidere del futuro di Pietro Visconti e di Angelo D’Angelo, entrambi in scadenza di contratto nel 2017. Il primo, nonostante le smentite di Attilio Tesser, potrebbe vestire nuovamente la casacca della Cremonese. Sul capitano, invece, è piombato deciso il Venezia, neopromosso in Lega Pro e pronto a vivere da protagonista la prossima stagione. In caso di fumata nera sul rinnovo del contratto (le parti sembrerebbero distanti), D’Angelo lascerebbe l’Irpinia dopo sette anni, accettando la corte serrata dei lagunari.

fontE. tuttoavellino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares