Vocesport.com
Home

Lanciano-Salernitana: le probabili formazioni. Menichini si affida a Pestrin. Moro in panchina

LINEUP111465037355898Virtus Lanciano (4-3-2-1) Cragno; Salviato, Amenta, Acquilanti, Di Matteo; Bacinovic, Vastola, Rocca; Turchi, Marilungo; Bonazzoli. Adisposizione: Casadei, Aridità,Di Filippo, Rigione, Di Nicola,Vitale, Boldor, Di Benedetto, Padovan. All. Maragliulo

U.S. Salernitana1919 (4-3-3) Terracciano; Tuia, Empereur, Bernardini, Rossi; Nalini, Pestrin, Odjer, Zito; Donnarumma, Coda. A disposizione: Strakosha, Colombo, Pollace, Schiavi, Franco, Ronaldo, Moro, Gatto, Bus. All. Leonardo Menichini

Arbitro: Manganiello della sezione di Pinerolo.

 

Ultimissime: Mister Maragliulo, secondo dell’ex allenatore della Salernitana Adriano Cadregari, deve rinunciare agli squalificati Ferrari, Di Francesco e Giandonato. Confermato il 4-3-2-1 con Turchi e Marilungo alle spalle dell’unica punta Bonazzoli. In casa Salernitana, Menichini ha le scelte obbligate in difesa, dovendo rinunciare agli infortunati Bagadur, Prce, Colombo (in panchina solo per onor di firma). Per effetto di tali defezioni il quartetto arretrato sarà composto da Tuia e Rossi sulle corsie laterali con Empereur e Bernardini coppia centrale. In mediana, Moro si accomoderà inizialmente in panchina, sostituito da Manolo Pestrin in coppia con Odjer per comporre la diga centrale. Sugli esterni spazio e fiducia a Zito e Nalini. Bus che proprio ieri è convolato a nozze, sarà l’alternativa in attacco alla coppia Donnarumma-Coda. Ritorna nuovamente a disposizione per effetto della moria di difensori centrali, Raffaele Schiavi. Si rivede tra i convocati anche l’ex primavera della Lazio, Pollace.

Il regolamento play out: resta in serie B e si aggiudica la salvezza, la squadra che tra andata e ritorno ottiene il maggiore numero di punti. Qualora entrambe conseguano una vittoria ed un pareggio, si terrà conto della differenza reti tra gara di andata e di ritorno. Non varranno doppio le reti messe a segno da una squadra fuori casa. In caso di parità in termini di reti segnate nel corso delle due gare tra le due formazioni, la formazione che meglio si è classificata al termine della stagione regolare, s’aggiudica lo spareggio salvezza.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares