Maxi schermo al Vestuti. Atti vandalici a danno delle auto di alcuni calciatori granata.

DSC_7217Maxi schermo sì, maxi schermo no: questa mattina una delegazione di tifosi capitanata dal Salerno Club 2010 ha avuto un colloquio con l’assessore alla mobilità del Comune di Salerno che a sua volta ha conferito il “nulla osta” per l’allestimento di un maxi schermo in piazza “Casalbore”, dinanzi lo storico stadio Vestuti. Affinchè i desiderata possano essere realizzati, c’è necessità di superare una problematica burocratica legata al benestare del Prefetto. Intanto, i giocatori granata, in queste ore a pranzo presso il “non ti pago” sito in Salerno, hanno subito degli atti vandalici: alcune delle autovetture parcheggiate nelle vicinanze del noto ristorante salernitano sono state sabotate e trafugate: ignoti, infatti, dopo aver infranto i parabrezza hanno prelevato ogni tipo di accessorio elettronico a portata di mano. Il giocatore maggiormente colpito dall’atto teppistico è risultato essere l’attaccante Donnarumma. Un atto vandalico che non fa bene all’onore ed alla dignità di una piazza così passionale come Salerno

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *