Vocesport.com
Home

Serie D, dalla Lega Pro le ripescabili sono poche

lega proI play out disputati domenica hanno chiuso i giochi anche in Lega Pro per quanto riguarda le retrocessioni in Serie D. Interessante da questo punto di vista notare che tra le nove retrocesse dalla Lega Pro già oggi è difficile ipotizzare molti ripescaggi. Nel girone A sono retrocesse Cuneo, Albinoleffe e Pro Patria. Di queste solo il Cuneo ha qualche chance di ripescaggio, l’Albinoleffe è stato ripescato proprio nella stagione appena conclusa e non potrà beneficiare nuovamente di questo vantaggio. Mentre la Pro Patria è fuori dai giochi per lo scandalo Dirty Soccer che ha portato il club ad una penalizzazione che gli costa l’eventuale ripescaggio. Nel girone B le retrocesse sono invece L’Aquila, la Lupa Roma ed il Savona. In questo raggruppamento è la Lupa Roma che può nutrire delle speranze di ripescaggio. Per Savona e L’Aquila vale il discorso fatto per la Pro Patria, le penalizzazioni derivanti dallo scandalo Dirty Soccer non permetteranno loro di chiedere il ripescaggio. Nel girone C hanno salutato Melfi, Ischia e Lupa Castelli Romani. Qui l’unica ad avere buone possibilità di usufruire del ripescaggio è il Melfi. La Lupa Castelli Romani è stata penalizzata per inadempienze finanziarie e non potrà sperare in alcunché così come l’Ischia, anche essa penalizzata per questioni amministrative ed inoltre in seria difficoltà economica con la società di fatto in cerca di nuovi acquirenti.
fontE: notiziario calcio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares