Vocesport.com
Home

Si torna al lavoro con un “canguro” in più…

DSC_9635Una buona notizia per Menichini è giunta proprio in occasione della “ripresa dei lavori” a seguito dei tre giorni di riposo concessi alla truppa granata per ricaricare le batterie in vista del delicato scontro play out del prossimo 4 Giugno. Il tecnico di Ponsacco potrà avere a disposizione anche l’attaccante Oikonomidis dispensato da tre dei prossimi incontri amichevoli che vedranno impegnata la propria nazionale nell’intervallo di tempo in cui la formazione granata dovrà preparare ed affrontare una tra Lanciano e Livorno nel doppio match della post season. I problemi maggiori alla stregua del lit motive di tutto il campionato, risiedono nel reparto arretrato: Colombo risente di un problema all’adduttore che qualche mese fa lo costrinse allo stop forzato. Bagadur, invece, soffre di un problema al soleo: entrambi restano in forte dubbio così come Ceccarelli che lamenta noie al ginocchio dopo la pace siglata con il tecnico di Ponsacco. Non dovesse farcela l’ex Bologna, Menichini sarebbe costretto a spostare Tuia sull’out destro, salvo la possibilità di impiego di Pollace, che dopo la fugace apparizione in quel di Crotone non ha più indossato le scarpette. In mediana, infine, da valutare le condizioni di Moro (affetto da un riacutizzarsi di un problema alla schiena) che tuttavia dovrebbe stringere i denti e Ronaldo ( risentimento al menisco mediale operato). Stagione finita per Bovo che continua il protocollo riabilitativo a seguito dell’operazione al ginocchio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares