Vocesport.com
Home

Gelbison cominciano i playout per restare in D!

asd_gelbison_vallo_della_lucaniaGerardo Lobosco
Vallo Della Lucania. La Gelbison che per salvare la serie D deve affrontare la fase post season con i play out e in gara secca su campo avverso proverà a salvare la stagione ed iscrivere il suo nome nel principale torneo dei dilettanti nazionali per il sesto anno consecutivo, ma a causa di un ricorso da parte della Leonfortese nei confronti dello Scordia, la cui ultima parola spetta all’alta Corte del Coni, si è vista costretta a posticipare la data del match che inizialmente era previsto per il 22 maggio, in quanto nel caso in cui la richiesta dei siciliani venisse accolta anche la classifica subirebbe una modifica rilevante che farebbe scivolare al sestultimo posto l’Agropoli e salverebbe gli isolani, ed in attesa di sapere con chi dovrà giocare la gara play out di cui al momento si conosce solo la data il 29 maggio prossimo. La situazione al momento resta incerta anche se il verdetto non dovrebbe cambiare il nome dell’avversaria che è la Leonfortese. Intanto la squadra agli ordini del tecnico Alfonso Pepe, con l’organico al completo con la sola eccezione dell’infortunato Santonicola, prosegue la preparazione in vista della sfida che vale l’intera stagione e per non perdere il ritmo partita ha sostenuto un proficuo test con il Melfi di Lega Pro, dove il trainer paganese ha tratto utili indicazioni ed ha trovato un team motivato e determinato a giocarsi alla pari la sfida verità, consapevoli di avere a disposizione un solo risultato: la vittoria. “ Di certo- dice Pepe- questo rinvio finisce per rendere ancora più snervante l’attesa avremmo preferito giocare come stabilito domenica prossima, ma purtroppo quest’imprevisto ha allungato a dismisura i tempi”. E al trainer rossoblu non sembra interessare troppo il nome dell’avversario: “ Molto probabilmente saranno i siciliani della Leonfortese, ma siamo pronti anche se dovessero essere i cugini dell’Agropoli. Non possiamo del resto permetterci di fare calcoli, avendo chiuso la stagione al terzultimo posto ci tocca giocare in trasferta e con un solo risultato per questo non abbiamo alternative. I ragazzi stanno svolgendo le sedute con la giusta intensità e questo mi fa essere fiducioso. Abbiamo davanti altri dieci giorni, poi martedì 24 conosceremo in modo ufficiale il nome della nostra avversaria e cominceremo a programmare la trasferta”. Intanto dopo il test con il Melfi la società sta organizzando un’ altra gara amichevole con la squadra primavera del Napoli da tenersi nel fine settimana. Intanto tra i tifosi cresce l’attesa e c’è grande fermento. Ed anche i media si stanno organizzando per seguire l’evento l’emittente televisiva 105 tv proporrà la gara con collegamenti in tempo reale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares