Vocesport.com
Home

Due Principati, la semifinale per la B1 è contro Casal de Pazzi

festeggiamenti due principatiDue Principati, la semifinale per la B1 è contro Casal de Pazzi
Si comincia al Pala Irno di Baronissi mercoledì 25 maggio alle ore 20.30. La serie è al meglio delle tre gare: la P2P avrà l’eventuale bella in casa.

Da poche ore, la Due Principati ha conosciuto la sua rivale in semifinale per la B1 di pallavolo. Nei playoff, che cominceranno mercoledì 25 maggio al Pala Irno di Baronissi con fischio d’inizio alle 20.30, la squadra di coach Veglia affronterà le romane del Volleyrò Casal de Pazzi, reduci dal successo per 2-0 nei quarti contro Cerignola. Nell’altra semifinale Brindisi ospiterà Palau che ha chiuso i conti in due gare con Taranto. Casal de Pazzi ha chiuso la stagione regolare da terza nel girone G conquistando 56 punti. La P2P si è attestata invece al secondo posto nel girone H. Ha ottenuto 18 vittorie e conquistato 53 punti ma giocando 4 partite in meno delle romane. Sarà dunque battaglia e spettacolo al Pala Irno.
«Affronteremo una squadra giovane sulla carta ma temprata alla pallavolo di vertice – dice Pierpaolo Veglia, allenatore della P2P – perché il Casal de Pazzi ha già tante atlete nel giro della nazionale. Sarà battaglia e noi ci misureremo, decisi a proseguire il nostro cammino in questa bellissima avventura. Sono gare secche, sono playoff, inizia un’altra storia. C’è poco da dire, tanto da fare, zero da programmare: non ragioniamo mai per abitudine facendo calcoli e tabelle, a maggior ragione in questi spareggi per la promozione. Una gara per volta, dunque, e sotto con la prima, al Pala Irno, davanti al nostro caloroso, rumoroso e numeroso pubblico. Invito tutti a raccolta, non solo Baronissi ma tutta la provincia. La Due Principati, in questo momento, rappresenta un territorio vasto, cioè è portacolori della provincia di Salerno alla quale – credo, penso e spero – stia a cuore che una squadra salernitana si affacci al panorama di B1. Siamo pronti e sereni, carichi e concentrati. Il nostro percorso è stato bello ed esaltante, abbiamo scritto pagine importanti nella stagione regolare ma vogliamo continuare a marciare spediti. Non c’è stata una vittoria della svolta in regular season, piuttosto la sconfitta della svolta, a Cerignola. Tornati in palestra, ci siamo chiusi dentro lo spogliatoio guardandoci in faccia: “Che vogliamo fare?”. Da lì è sbocciata la nostra stagione. Non dimentichiamo che questa squadra aveva cominciato il campionato in sordina, collezionando due sconfitte nelle prime tre giornate. Però non ci siamo persi d’animo, perché conoscevamo i nostri mezzi e i nostri valori, che puntualmente sono emersi. Credo tanto in questa squadra, nella sua forza d’animo, nella compattezza e nella capacità di trasformare l’attesa di questi giorni in energia positiva. Avanti P2P, avanti Baronissi, noi siamo pronti».

19 maggio 2016 Ufficio Stampa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares