Vocesport.com
Home

Menichini, cosa combini? A Cagliari Prce (pubalgia) e Trevisan (esautorato) in panchina. Schiavi a busta paga a Salerno

DSC_2924La sagra dell’Horror continua… non bastavano le “menichiate” in grado di produrre con Vicenza e Modena due miseri punti, risultanti in grado di inficiare in negativo la rincorsa salvezza dei granata. A Cagliari il tecnico di Ponsacco ha offerto il peggio del proprio repertorio. Già, perchè a Cagliari  con Schiavi out per scelta dello stesso tecnico granata e Bagadur infortunato, Menichini ha pensato di poter far “affidamento”-tutelando fino alla fine le proprie scelte personali, anteponendole al bene della squadra- su  giocatori infortunati o esodati, inseriti nella distinta per onore di firma. Basti pensare che Prce, difensore giunto dalla Lazio, vero e proprio oggetto misterioso, affetto da una pubalgia che non ha mai consentito a quest’ultimo di scegliere in campo, sia stato inserito tra i convocati ed apposto in distinta in luogo di Raffaele Schiavi, da tempo abile ed arruolabile eppure tenuto in naftalina ad effettuare i giri di campo al “Volpe”. Stesso dicasi per Trevisan che offerto a destra ed a manca nel corso del mercato invernale, rimasto a Salerno, alla stregua di un fantasma appare e riappare con effetti catastrofici (Novara docet). Insomma le scelte di Menichini, non più suffragate da una motivazione tecnica, sostenute su questioni di principio ed in completa distonia con i “desiderata” del d.s. Fabiani, hanno inficiato in negativo sul cammino della squadra granata. Venerdì prossimo non ci sarà più tempo per rimediare: sarebbe il caso che il tecnico di Ponsacco lasciasse a casa le questioni di principio. Salerno e la Salernitana valgono molto di più….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares