Vocesport.com
Home

Tesser non abbassa la guardia: “Domani chi non ha motivazioni può tirarsi fuori”

tesserPenultima di campionato per l’Avellino. Vigilia di Virtus Entella – Avellino. Rivivi la diretta live della conferenza stampa di Attilio Tesser.

Come si prepara una gara contro un avversario che ha più motivazioni dell’Avellino?

Troviamo una squadra che ha più motivazioni rispetto a noi, sulla carta. Personalmente, però, da martedì non ho fatto altro che parlare ai miei ragazzi di questa partita. Ci tengo tantissimo a fare bella figura per serietà professionale. Abbiamo il dovere di fare il meglio possibile. Ho detto alla squadra che chi non ha motivazioni può alzare la mano e tirarsi fuori. Affronteremo una buona squadra. Delle voci di eventuali successori non mi interessa. Faccio il mio lavoro e vado avanti.

Tanti attestati di affetto dai tifosi. Cosa si sente di dire ai tifosi circa questa stagione?

Li ringrazio per tutto l’affetto, sul piano umano mi fa tanto piacere. Ho sempre cercato di portare rispetto dal giorno della conferenza stampa. Ricambio l’affetto dei tifosi, ad Avellino ho trascorso otto mesi splendidi.

Come sopperirà alle assenze di Arini e Pisano e alle non perfette condizioni fisiche di D’Angelo?

Ci sono altri ragazzi che stanno bene. In settimana abbiamo avuto problemi per la contusione presa da Pucino che si è allenato solo due giorni come Nica. Giocherà Jidayi al centro della difesa, Biraschi a destra. A centrocampo tornerà Paghera e vediamo Gavazzi come sta con la caviglia. Poi Insigne, Castaldo e Joao Silva.

Cosa si sente di dire su Ventola, che lei ha convocato nelle ultime settimane?

E’ un ragazzino che si è aggregato al gruppo visti i tanti infortuni. E’ una punta dinamica e se riesco avrà la sua possibilità in campo, senza dimenticare che ci sono anche altri ragazzi che hanno giocato poco. Se ci sarà l’opportunità sarei felice di mettere in mostra un talento del settore giovanile.
fontE, tuttoavellnio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares