Vocesport.com
Home

Lanciano travolto a Pescara. Gli abruzzesi restano a quota 39 punti in attesa dell’esito del ricorso

lancianoIl Lanciano, travolto quest’oggi dal Pescara che ha rifilato alla squadra di Maragliulo un poker pesantissimo, resta in attesa di presentare il ricorso dinanzi al TFN avverso la sentenza con la quale  sono stati inflitti  alla società abruzzese, cinque punti di penalizzazione  dalla Corte di Giustizia Federale. Nell’aula di giustizia pende un punto che se di nuovo assegnato agli abruzzesi (attualmente terz’ultimi a quota 39 in classifica), darebbe nuovo slancio e possibilità di salvezza a Ferrari e compagni grazie ad un calendario (sulla carta) alquanto favorevole nelle ultime due giornate che vedranno l’ex Vastola e compagni, affrontare Ternana e Livorno, ormai per differenti ragioni, non aventi più nulla da chiedere al campionato. Il punto in “gioco” nelle aule di giustizia sarà oggetto di interesse da parte della Salernitana ed alla stregua dei granata di tutte le altre formazioni invischiate nella lotta per non retrocedere. In attesa che venga depositato il ricorso da parte del pool di legali del club abruzzese già cova sotto la cenere il classico tourbillon di polemiche per  una sentenza di gran lunga tardiva e destinata ancora prima di essere emessa ( in un senso o in un altro), a lasciare spazio ad una serie di polemiche e congetture tipiche nei sempre aperti ambienti del calcio giocato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares