Un Gigante che vola in cielo: il cordoglio della Salernitana

luigi giganteBandiera granata negli anni 50 per poi fungere da allenatore in seconda di Romano Mattè nella stagione 1981/1982. Duecentododici presenze e nove reti con la Salernitana, prima di abbandonare il calcio giocato e ritirarsi alla più tranquilla vita privata in via Nizza, alle spalle dello stadio “Donato Vestuti”. La Salernitana con un comunicato apparso sulla home-page della propria web house, ha manifestato tutto il proprio cordoglio per la perdita del “Gigante” buono granata.

 

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *