Vocesport.com
Home

Avellino, il Como è alle porte: tre ballottaggi da sciogliere per Tesser

tesserGavazzi o non Gavazzi, questo è il dilemma principale di Attilio Tesser che, per la sfida contro il Como potrebbe rinunciare all’elemento qualitativamente più importante del suo centrocampo. L’ex Ternana ha svolto un allenamento differenziato che fa avvicinare il suo forfait per il match con i lariani, in programma sabato pomeriggio al Partenio-Lombardi. Il tecnico biancoverde non ha nessuna intenzione di velocizzare i tempi di recupero di Gavazzi. Inutile rischiare il prolungarsi di un infortunio, quello alla caviglia destra; più facile lasciarlo a riposo e tenerlo pronto per la trasferta di Chiavari. Al suo posto, per una maglia da titolare da interno sinistro di centrocampo, scalpita Bastien.

Oltre all’utilizzo di Gavazzi, Tesser dovrà sciogliere altri due ballottaggi. Il primo è al centro della mediana. Paghera, dopo aver scontato il turno di squalifica, insidia la titolarità di Arini che parte in leggero vantaggio nella corsa alla posizione in cabina di regia. L’altro dubbio è in attacco. Il rientro di Castaldo, così come la ritrovata vena realizzativa di Mokulu e Joao Silva, entrambi a segno contro il Lanciano, stanno regalando a Tesser un piacevole grattacapo. Probabile che si vada per il ritorno di Castaldo nel tandem d’attacco, con Joao Silva, che gioverebbe delle non perfette condizioni fisiche di Mokulu, al suo fianco.
fontE: tuttoavellino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares