Avellino, allenamento pomeridiano, si viaggia spediti verso il 4-3-1-2.

avellino allenamentoContinua senza sosta la preparazione tecnico-tattica dell’Avellino in vista della sfida di sabato al “Renato Curi” contro il Perugia. I biancoverdi nel pomeriggio scenderanno sul manto erboso del “Partenio-Lombardi” e sosterranno una seduta di allenamento rigorosamente a porte chiuse.
Seduta di allenamento pomeridiana al Partenio-Lombardi per l’Avellino. Nel mirino il Perugia, da affrontare sabato alle 15 al Renato Curi. Lavoro atletico e lavoro col pallone, con scambi di prima a trovare l’uomo libero e Marcolin a scandire il numero di tocchi. Uomini in campo con il 4-3-1-2, quindi a tre giorni dalla trasferta di Perugia, Marcolin sembra aver individuato il modulo da opporre agli umbri di Pierpaolo Bisoli. Le buone notizie per l’allenatore biancoverde arrivano dagli infortunati: Pisano, Jidayi e Gavazzi stanno effettuando un lavoro specifico.

15.35 – Classica partitella in chiusura di seduta. Marcolin ha mischiato le carte. Confermato il 4-3-1-2. Con la casacca gialla: Offredi; Pucino, Rea, Biraschi, Visconti; D’Angelo, D’Attilio, Bastien; Insigne; Joao Silva, Tavano. In maglia verde: Bianco; Nica, Chiosa, e due ragazzi della Primavera; Arini, Paghera, un altro Primavera; Sbaffo; Castaldo, Mokulu.

Indicativamente Marcolin, contro il Perugia, sceglierà la difesa della formazione in giallo e il centrocampo e l’attacco della formazione in verde.

15.45 – Scambio di casacche Chiosa-Biraschi, con il primo ad agire accanto a Rea. Possibile, contro il Perugia, il tandem di difesa formato da Rea e Chiosa. Tre le reti realizzate finora: un gol di Insigne e doppietta di Tavano.

15.55 – Torello nel cerchio di centrocampo. Si va verso la conclusione della seduta di allenamento del mercoledì. A bordo campo lavoro ridotto per Jidayi, personalizzato per Pisano, mentre Gavazzi è rientrato negli spogliatoi.

16 – Presente la società biancoverde al gran completo. Il presidente Walter Taccone e i direttore generale Massimiliano Taccone sono in zona tunnel degli spogliatoi ad assistere attentamente all’allenamento.

16.15 – Fine allenamento per tutti, non per gli attaccanti. Le bocche di fuoco biancoverdi provano conclusioni a ripetizione dagli undici metri.
fontE: tuttoavellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *