ARZANESE – A.V. HERCULANEUM 1924: 2-5

herculaneum ercolaneseAncora una vittoria per l’Herculaneum, che dopo aver smaltito la festa promozione torna in campo nel turno infrasettimanale per mantenere i record, vero obiettivo di questo finale di stagione. La squadra di Squillante entra in campo con il piglio giusto, mentre nella ripresa si ammorbidisce un po’, subendo anche due gol, ma nel finale arrotonda il risultato per il poker finale. Importantissima la tripletta di El Ouazni ai fini della classifica cannonieri, molto bene il bomber Gennaro Esposito, autore di una bella doppietta, arrivato già in doppia cifra (chissà se ci fosse stato dall’inizio del campionato a quanti gol sarebbe arrivato…).

GLI SCHIERAMENTI – Ciro Cavaliere schiera un’Arzanese con due soli “over” in campo e due in panchina: 4-2-3-1 per il vice dello squalificato Gargiulo. Consueto 4-3-3 per Squillante che deve fare a meno di Costantino, Albanese, Salvati, Falanga e che ha Calcagno non al meglio. In porta c’è Bencivenga a sostituire Ferrieri, in difesa tornano Rossi e Vastarello sulle fasce, mentre al fianco di Allocca si sacrifica Gatta. Il terzetto di centrocampo è formato dai due esterni offensivi Tufano e Pianese ai fianchi di Orefice, mentre in attacco El Ouazni e Caso Naturale affiancano il centravanti Esposito.

DOPPIETTA DEL BOMBER – Nei primi dieci minuti c’è equilibrio, l’Herculaneum tiene il pallino del gioco senza dare troppe preoccupazioni alla difesa locale, ma al 12′ è già vantaggio con lo 0-1 firmato da El Ouazni, ben assistito da Tufano. Al minuto 25 si fa vedere per la prima volta l’Arzanese con Portanova, mentre al 31′ arriva il raddoppio, ancora firmato dal capocannoniere. Negli ultimi dieci minuti l’Herculaneum si fa vedere almeno cinque volte dalle parti di Di Fiore, in ben tre occasioni con uno sfortunatissimo Pianese, che avrebbe meritato la marcatura, ma anche con El Ouazni ed Esposito, che al 41′ va vicinissimo al terzo gol. Alla ripresa si va sullo 0-2.

RIPRESA, ESPOSITO SUGLI SCUDI – Nella ripresa cambia poco, l’Herculaneum fa la partita e nei primi dieci minuti c’è poco da registrare. Al minuto 56 una bella invenzione di Formisano, che supera Bencivenga con un bel pallonetto dalla trequarti porta i padroni di casa sull’1-2, poi, tra un cambio e l’altro, arriva il bel gol di Esposito dell’1-3 al minuto 72. Solo tre minuti dopo Autieri realizza il 2-3 su calcio di rigore (ignoti i motivi che hanno portato il signor D’Urso a decretare la massima punizione). Nel finale l’Herculaneum arrotonda il risultato, prima con la doppietta di Esposito all’87’ (gran pallonetto su splendido assist di Polverino, subentrato a Pianese) e poi con El Ouazni a un minuto dal termine per il 2-5 finale.

LE DICHIARAZIONI – Alfonso Mazzamauro (Presidente Onorario): “Sono contento per la tripletta di El Ouazni e per la doppietta di Esposito, ma non sono molto soddisfatto del gioco espresso, a sprazzi abbiamo giocato male. Faccio i complimenti all’Arzanese, non riesco a capire come possa avere solo due punti, ho visto un paio di under interessanti e una squadra ben messa in campo. Abbiamo iniziato a programmare il futuro limitatamente, aspettiamo aiuti importanti da Ercolano, cosa che chiedo da un po’ di tempo, vogliamo la vicinanza degli ercolanesi, ai quali auguro una buona Pasqua”.

Marco Mignano (Direttore Sportivo): “Un piccolo calo mentale ci può stare, ma noi dobbiamo sempre dimostrare di essere i migliori ed interpretare le partite al meglio, il vero giocatore esce fuori in questo momento, dobbiamo ottenere l’imbattibilità e non calare la guardia fino alla fine. Fa piacere per la tripletta di El Ouazni e la doppietta di Esposito, i ragazzi hanno fatto un’annata stratosferica, ma vogliamo sempre il massimo impegno per vedere anche le scelte per il prossimo anno. Auguri di buona Pasqua a tutti gli sportivi campani”.

Luigi Squillante (Allenatore): “Adesso guardiamo al record d’imbattibilità e al titolo di capocannoniere di El Ouazni, oggi abbiamo eguagliato il record di vittorie in Eccellenza e spero di continuare così, mi piace che la mia squadra venga ricordata anche in futuro e voglio che continui così. Oggi c’è stato un piccolo calo psicofisico, ma il 2-5 va bene, siamo sempre il miglior attacco e la miglior difesa. Faccio gli auguri di buona Pasqua a tutti gli ercolanesi, alla società e alla squadra”.

ARZANESE – A.V. HERCULANEUM 1924: 2-5

ARZANESE: Di Fiore, Salvarezza, Piscopo, Portanova, Boussaada, Crispino, Di Domenico, Mazzarella, Scognamiglio (51′ Autieri), Rossi A. (77′ Tancredi), Formisano (57′ Chiaiese). A disposizione: Varriale, Abate, Iodice, Cioce. Allenatore: Ciro Cavaliere (Squalificato Domenico Gargiulo).

A.V. HERCULANEUM 1924: Bencivenga, Rossi, Vastarello, Orefice (90′ Sansò), Gatta, Allocca, Caso Naturale, Tufano, El Ouazni (89′ Esposito P.), Pianese (69′ Polverino), Esposito G.. A disposizione: Ferrieri, Calcagno, Bifaro, Falanga. Allenatore: Luigi Squillante.

ARBITRO: Luca D’Urso (Salerno).ASSISTENTI: Sergio Iazzetta – Carmine Castiglione (Frattamaggiore).

MARCATORI: El Ouazni (12′, 31′, 88′), Esposito (72′, 87′) (H), Formisano (56′), Autieri (rig. 75′) (A).

NOTE: Pomeriggio nuvoloso, campo in perfette condizioni. AMMONITI: Crispino, Portanova, Autieri (A), Esposito G., Rossi, Gatta (H). Angoli: 7-3 per l’Herculaneum. Recuperi: 0′ pt, 3′ st. Spettatori: 50 circa, a maggioranza ospite.

Ufficio stampa A.V. Herculaneum 1924 – Dario Gambardella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *