Vocesport.com
Home

Brutta sconfitta per l’Ischia

ischia allenamentoBrutta sconfitta interna per l’Ischia Isolaverde di mister Porta che cede il passo alla Paganese. Rispetto alla partita con il Foggia, il tecnico isolano recupera Moracci e Bruno, indisponibili, gli infortunati Pepe e Sirigu e lo squalificato Iuliano. L’Ischia si schiera con un 4-3-3: linea difensiva composta da Florio e Bruno esterni con Moracci e Filosa centrali, in mediana, Acampora, Spezzani e Di Vicino, in avanti Armeno e Kanoute a sostegno di Gomes.

La Paganese, alla prima occasione utile passa in vantaggio con l’ex Cunzi bravo a scattare sul filo del fuorigioco e a saltare Modesti in uscita. Al 16’, primo cambio nei padroni di casa con Filosa che è costretto ad uscire. Prende il suo posto Savi. L’Ischia reagisce sfiorando in successione la rete del pareggio con Gomes che impegna Marruocco e con Bruno che in due circostanze sfiora l’incrocio dei pali. Al 43’, l’Ischia protesta per l’atterramento in area di rigore di Kanoute.

Ad inizio ripresa, la Paganese sfiora il raddoppio: Della Corte da sinistra vede e serve Caccavallo che posizionato l’aria piccola grazia Modesti. Al 58’, l’Ischia rimane in dieci, per la doppia ammonizione di Bruno, colpevole di aver colpito la palla con la mano. La partita s’incattivisce: sul taccuino finiscono Di Vicino e Moracci. La Paganese approfitta degli ampi spazi lasciati dall’Ischia e al 70’ colpisce il palo grazie ad un azione personale di Deli. Nei minuti finali, gli isolani tentano il tutto per tutto inserendo anche il nuovo acquisto Rubino ma in pieno recupero arriva anche la seconda rete degli ospiti con Palmiero.

fontE: sito ischia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares