Vocesport.com
Home

INDOMITA SALERNO –ATRIPALDA VOLLEYBALL 3-1

Indomita AtripaldaSerie C maschile – Girone A – Diciottesima giornata

INDOMITA SALERNO –ATRIPALDA VOLLEYBALL 3-1
(23-25, 25-21, 25-18, 27-25)
INDOMITA: Abate 9, Califano, Catone, Memoli, Morriello 3, Pagano M. 18, Penna 5, Scariati 13, Tescione 7, Vitale, Zucchi, Autuori (L). Pagano G. (L2). All. Tescione
ATRIPALDA: Amodeo, D’Angelo, D’Urso, De Palma, Del Gaizo, Famoso M., Marra F., Matarazzo, Mazza, Spica, Spina, Marra E. (L), Luciano (L2). All. Famoso C.
Arbitri: Pratticò e Lanzilli di Napoli

Con una prestazione sontuosa, l’Indomita batte l’Atripalda chiudendo nel migliore dei modi la regular season. Un successo davvero meritato quello conquistato dai ragazzi di coach Tescione in una Senatore ribollente di tifo e calore. Coach Tescione schiera la consueta formazione con Autuori in campo nonostante la febbre. Atripalda schiera subito il neo acquisto D’Angelo, mentre inizia il match in panchina capitan Matarazzo. Il primo punto del match lo mette a segno Scariati, ma l’avvio, come prevedibile, è molto equilibrato. Le due squadre si fronteggiano punto a punto e al time out tecnico è Atripalda ad andare in vantaggio di una lunghezza. Al ritorno in campo Scariati fissa subito la parità a quota 12. L’Indomita prova ad allungare e trova il massimo vantaggio con Pagano, 17-14. L’Indomita conserva i tre punti di vantaggio poi nel finale Atripalda torna in corsa. Due ace consecutivi di De Palma portano gli ospiti in vantaggio di uno, 21-22. Si arriva al fotofinish e poi è D’Angelo a mettere a terra il pallone del 25-23 che consegna il primo set all’Atripalda. Per nulla scossa, l’Indomita nel secondo set parte bene con un muro di Pagano. Aumenta l’intensità del gioco dei ragazzi di coach Tescione. Un muro di Penna e un ace di Abate valgono il 5-2, poi Tescione e Pagano portano la squadra della presidente Ruggiero a più 5, 10-5. Atripalda non molla, la gara resta in equilibrio e gli ospiti tornano a meno uno, 15-14. Ma l’Indomita allunga nuovamente: Tescione con un mani e fuori conquista il punto del più 6, 21-15. I ragazzi di Tescione giocano bene e Scariati con un beffardo pallonetto chiude il set, 25-21. A inizio terzo set Atripalda parte meglio e si porta subito a più 4, 3-7. Ma Pagano prima e poi Abate riportano sotto i padroni di casa che dopo il time put tecnico trovano prima la parità a quota dodici e poi il primo vantaggio del parziale, 13-12. L’Indomita gioca meglio e un primo tempo di Abate, davvero efficace in attacco, regala il più 3, 18-15. A questo punto va in battuta Morriello. Il palleggiatore salernitano infila tre ace consecutivi che fanno esplodere di gioia la Senatore. Indomita a più 6, e poi ci pensa Penna a mettere a terra il pallone del 25-18. Nel quarto set, l’Indomita parte bene. Subito 3-0, con un punto conquistato grazie ad un cartellino rosso estratto dall’arbitro nei confronti dell’Atripalda per eccessive proteste. Gli irpini però tornano subito in parità. L’Indomita con Scariati prova ad allungare e arriva anche a più 3, 10-7. Ma Atripalda, con Matarazzo in campo, non molla e va avanti di uno 14-15. Ma la voglia indomita della formazione di casa fa la differenza. Sale in cattedra Tescione che con tre punti consecutivi riporta l’Indomita avanti. Pagano fa 19-17 ma a quota 20 è ancora parità Un attacco e un ace di Pagano riportano l’Indomita a più 2, 22-20. Sale la tensione: Atripalda fa 22-22. Ancora Pagano a segno per il 23-22, prima del sorpasso ospite, 23-24. Annullato il setpoint, l’Indomita con Abate trova il 25-24. Il matchpoint annullato però non demoralizza i ragazzi di Tescione. Ancora Abate va a segno per il 26-25 e poi Pagano chiude il match con il punto del 27-25 che dà inizio alla grande festa dell’Indomita. Con questo successo i ragazzi di coach Tescione staccano Atripalda e Cava in classifica e chiudono la regular season al quarto posto, a due punti dal Casagiove, grazie ad un girone di ritorno davvero super, in cui Morriello e compagni hanno conquistato ben otto successi su nove incontri. E ora il pensiero va già ai play off promozione, che inizieranno a metà aprile.

I risultati della diciottesima giornata: Cava-Eboli 3-0, Sparanise-Marcianise 3-1, Cellole-Casagiove 1-3, Oplonti-Nola 0-3, Indomita Salerno-Atripalda 3-1
La classifica: Marcianise 44, Casagiove 36, Nola 35 Indomita 34, Atripalda e Cava 31, Sparanise 26, Oplonti 21, Cellole 7, Eboli 5.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *