Albiol: mai battuto l’Empoli, sarà una sfida difficile

4-NAPOLI-TORINO-ALBIOL--FOTOCUOMO-11Raul a Radio Kiss Kiss: dobbiamo dare il massimo sin dal primo minuto, il nostro sogno è fare felici i napoletani

“L’Empoli è un avversario difficile, non l’abbiamo mai battuto in questi ultimi anni e cercheremo di invertire la tendenza”. Raul Albiol parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss a due giorni dal match del San Paoli. Gli azzurri affronteranno una specie di “bestia nera”…

“Sì, l’anno scorso abbiamo pareggiato e perso contro di loro e in questa stagione siamo usciti con un pari sofferto all’andata. Per questo siamo i primi a comprendere quante difficoltà incontreremo con l’Empoli anche questa volta. Affrontiamo una squadra che gioca bene, che è organizzata, che ama esprimersi in maniera offensiva e che soprattutto ha una buonissima classifica. Questo permetterà loro di poter andare in campo con la mente libera, senza assilli, e questa è una insidia in più per noi”.

“Siamo concentratissimi sulla gara di domenica perchè dovremo approcciarla con grande intensità sin dal primo minuto. Dovremo trovare la strada per segnare ma anche stare attenti a non sbilanciarsi. Sarà una gara molto tattica che divremo interpretare al massimo. Il nostro desiderio è continuare a vincere perchè adesso ogni partita ha un significato che vale tantissimo”.

E’ sfida Napoli-Juve al vertice? “Ci sono più squadre che possono lottare. Se pensiamo che a Natale noi eravamo dietro all’Inter significa che tutto può accadere nel giro di 2-3 gare. Come punteggio siamo tutti vicini, ma noi non dobbiamo guardare la classifica bensì pensare solo al nostro cammino. L’obiettivo è pensare ad iogni partita cercando il successo. Poi tra qualche mese vedremo quanti punti siamo riusciti ad ottenere e guardaremo chi ci sta intorno”.

Sta per cominciare un ciclo di ferro con ben 7 gare in un mese: “Sì, febbraio sarà un mese intensissimo, ci giochiamo molto su tutti i fronti, sia in Italia che in Europa. Ma adesso il pensiero è rivolto solo alla sfida di domenica. Vogliamo chiudere gennaio nel migliore de modo e poi guardare al futuro”.

Raul, dove può arrivare questa squadra…”Questo lo vedremo, ciò che ci interessa adesso è che siamo davanti a tutti e lo stiamo meritando. Nn abbiamo nessuna necessità di pensare ai nostri avversari perchè al momento dipende tutto da noi. Con Sarri abbiamo trovato una solidità importante ed un equilibrio che sta facendo la differenza. Dobbiamo proseguire così e cercare sempre di puntare in alto. Il nostro sogno è quello di fare felici i napoletani. I nostri tifosi ci spingono tanto e meritano di vivere grandi gioie insieme a noi…”

fontE: sito napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *