Virtus S.Antonio Ab.-Real Vico Eq. 2-2

vigilantevaroneFinisce in parità la sfida del ”Vigilante Varone” tra Virtus Sant’Antonio Abate e Real Vico Equense valida per la 16esima giornata del girone C di Prima Categoria 2015/2016: a Sant’Antonio Abate, gara piacevole e dai ritmi alti con il risultato di parità che alla fine lascia l’amaro in bocca alla squadra di Tommaso Spano. Dopo il vantaggio vicano firmato da Francesco Palumbo, dopo appena 7 minuti, per i padroni di casa al 30′ è arrivato il pari firmato D’Auria; il Vico ritorna in vantaggio al 73′ con Salvatore Bilgini, ma gli abatesi, 7 minuti dopo, fissano il pari finale con il gol di Galasso. Una gara che negli ultimi minuti di gioco però poteva risolversi davvero con qualunque esito.

Il Real Vico Equense ci ha provato fin dai primissimi istanti: pressing alto, ritmi veloci, ed un assedio quasi continuativo, che hanno portato al vantaggio firmato Palumbo, che si è trovato sui piedi un pallone fin troppo invitante da spingere in rete, con la difesa giallorossa che si è fatta trovare ampiamente impreparata. Sembrava il preludio ad una gara tutta in discesa per gli azzurro-oro, ed invece la Virtus si è subito ricompattata, rispondendo colpo su colpo alle iniziative vicane. Gli uomini di Somma vanno a segno con D’Auria: splendido tiro al limite dell’area dell’attaccante giallorosso, che anticipa i difensori vicani, non impeccabili nell’occasione. La gara prosegue, anche nella ripresa, su ritmi elevati: il centrocampista vicano Giuliano Apuzzo con un gran tiro dalla distanza mette i brividi al portiere locale. Il Vico ritrova di nuovo il vantaggio con il gol di Bilgini su colpo di testa. Gli ospiti sbagliano anche un rigore: sul dischetto si presenta Valentino Ostieri, ma il tiro risulta debole e centrale e finisce tra le mani del portiere.La Virtus Sant’Antonio Abate si rende pericolosa in contropiede e sui calci da fermo, ma gli attaccanti giallorossi sono sfortunati e imprecisi. Ma nonostante tutto gli abatesi trovano il gol del pari: Inserra respinge nell’area un tiro e Galasso ne approfitta per mettere in rete il pallone. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro decreta la fine della gara: i vicani si assestano a quota 26 punti, al quarto posto, per i giallorossi invece è un punto che permette di continuare a coltivare il sogno play-off.

Vincenzo Celentano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *