Unicusano Fondi-Pomigliano 1-1

asd_calcio_pomiglianoFONDI: Saitta, Galasso, Dinielli (32’ st Ramceschi), Martino, Mazzei, Rinaldi, Tiscione, De Martino, Alleruzzo (19’ st Catinali), D’ Agostino, Meloni (19’ st Nohman). A disp.: Calandra, Antonelli, Pepe, Santangeli, Sterpone, Iadaresta. All.: Pochesci (squalificato, in panchina Guazzoli).

POMIGLIANO: Despucches, Ferrara, Blandi, Alfano (23’ st Tedesco), Nocerino, Di Girolamo, Liberti, Guadalupi (32’ st Pontillo), Prisco, Galizia, Somma (27’ st Esposito). A disp.: Visone, Di Finizio, La Mura, Russo, Panico, Labriola. All.: Seno.

ARBITRO: Gentile di Seregno (Prencipe-Scacchi)

RETI: 9’ st D’ Agostino (Uf, rig.), 24’ st Prisco (P)

NOTE: al 26’ st espulso Blandi (P) per somma di ammonizioni; ammoniti De Martino, D’ Agostino, Catinali (Uf), Blandi, Liberti (P); recupero 0’ pt.,6 st.

LA PARTITA

In apertura, la partita non offre particolari spunti di interesse, eccezion fatta per una conclusione dal limite dei fondani –tra i quali hanno esordito dal primo minuto i nuovi arrivi Mazzei e Dinielli- D’ Agostino (rasoterra a lato) ed una giocata veloce tra Galizia e Somma in area rossoblù che non ha sortito effetti. Al 13’ è invece Meloni, servito da una sponda di Alleruzzo su traversone di Tiscione, a mandare fuori da buona posizione, forse in anticipo rispetto al pallone; a metà frazione, dalla distanza ci prova Guadalupi, la cui staffilata chiama Saitta ad un intervento in due tempi. Poco dopo la mezz’ ora, arriva la prima vera occasione per i padroni di casa: a procurarsela dopo prolungata azione, è Martino, il cui tiro a colpo sicuro poco fuori l’ area avversaria si stampa sulla traversa. La gara si mantiene intensa, con i locali a controllare le operazioni ed il Pomigliano pronto a pungere. E nello scorcio finale della prima frazione gli ospiti lo fanno due volte: prima con Guadalupi, autore di un velenoso rasoterra sul primo palo che chiama Saitta ad una deviazione in corner, e sul susseguente tiro dalla bandierina con Prisco, che di testa, praticamente da solo, manda fuori da ottima posizione il pallone servitogli da Galizia. Il secondo tempo si apre con una chance per l’ Unicusano Fondi, ma la grossa chance al 7’ è del Pomigliano: Galizia salta un pallonetto il portiere di casa, il pallone sta per carambolare in rete, ma la giocata in acrobazia di Mazzei evita che la sfera termini nel sacco. E due minuti più tardi, gli “universitari” sbloccano il punteggio grazie ad un rigore trasformato da D’ Agostino, ed assegnato per un contatto tra Alfano e Tiscione. I locali provano a raddoppiare (Meloni, dal limite, manda di poco alto in mezza girata), ma il Pomigliano riparte a testa bassa. Prima ci prova con Prisco, che chiama Saitta ad una difficile deviazione, poi trova il pareggio con lo stesso numero nove, il quale firma il goal dell’ ex insaccando di testa sul secondo palo un traversone del neo entrato Tedesco. Il Pomigliano rimane in dieci per il secondo cartellino giallo preso da Blandi, ed i rossoblù provano a premere sull’ acceleratore. Ci prova due volte Tiscione, chiamando Despucches ad un difficile intervento in corner e poi trovando l’ opposizione di Di Girolano

fonte sito unicusano fondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *