Sarri: “Vittoria pesante, ma dobbiamo crescere”

3-SAMPDORIA-NAPOLI-SARRI-FOTOCUOMO-4Il tecnico azzurro: buona prestazione, però abbiamo concesso troppo. Lavoreremo per essere sempre più solidi

“E’ una vittoria pesante che vale tanto contro un avversario molto difficile. Però dobbiamo crescere perchè abbiamo concesso troppo in certe fasi della gara”. Maurizio Sarri come sempre perfezionista e molto razionale nella sua analisi al match. Napoli che vince meritatamente, il tecnico è soddisfatto, ma focalizza l’attenzione anche alle due reti subìte.

“Era una partita difficile che abbiamo cominciato bene, con il giusto piglio. Poi però qualche nostra mancanza ha rimesso la Samp in corsa anche perchè in attacco loro hanno molte potenzialità. Forse abbiamo concesso qualcosa di troppo però nel complesso il Napoli ha disputato una buona partita e il successo è giusto”.

“Credo che oggi ci sia stata una componente anche casuale nei gol presi, ma è chiaro che per noi è troppo importante essere solidi perchè non possiamo pensare di dover segnare per forza tre o quattro reti per vincere. La squadra oggi ha dato dimostrazione di saper accelerare quando c’era necessità e di rallentare quando eravamo sopra. Quello che chiedo io è che ci sia costanza nel tenere alta la linea anche quando stiamo vincendo”.

“I ragazzi sanno che devono saper chiudere le partite e spingere sempre senza fare alcun tipo di calcolo. Oggi l’errore è stato rallentare, cercare di amministrare ed abbiamo abbassato il ritmo. Questo ha consentito ad una squadra tecnica quale la Samp di avvicinarsi all’area. Non deve ripetersi questo tipo di atteggiamento e la squadra lo sa. Lavoreremo su questo aspetto e cercheremo di migliorare sempre”.

Ancora Hamsik in gol, trend positivo per Marek:

“Sono contento se Marek segna, ma per me è prezioso sempre soprattutto perchè ha un ruolo da centrocampista che garantisce alla squadra equilibrio oltre che spinta offensiva. Credo sia una mezzala competa e sono molto soddisfatto del suo rendimento”.

Higuain potrebbe ambire al Pallone d’Oro? “Io credo che Higuain debba continuare a fare ciò che sta facendo, proseguire a crescere e segnare, poi ciò che verrà lo vedremo. E’ un grande campione e sa ciò che deve fare per rimanere ed esprimersi a questi livelli”.

Poi una battuta sulla sciarpa portata dalle Iene in segno di distensione con Mancini: “L’ho indossata volentieri come pegno perchè sono contento che Mancini abbia accettato le mie scuse. L’errore maggiore l’ho fatto io martedì, chiedo scusa e vorrei che da ora i rapporti fossero sereni”

fontE: sito napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *