Lotito tranquillizza tutti ” Gabionetta come Negro, gli parlo io” E su Coda….

claudio lotitoBotta e risposta Galli (agente di Coda) e Claudio Lotito: il comproprietario del club granata, in un’intervista rilasciata al quotidiano “La Città” di Salerno, ha da subito messo in chiaro alcuni aspetti del proprio modus agendi. Massimo Coda non si muove da Salerno nonostante la Salernitana stia per definire la trattativa per l’ingaggio di un altro centravanti, Andrea Cocco del Pescara.Sul punto, Lotito non ammette alcun dolore di pancia ” Coda dovrebbe essere orgoglioso del contratto che ha sottoscritto con la Salernitana e della fiducia riposta in lui. Se al calciatore giungono delle offerte e quest’ultime vengono respinte dalla società, sta a significare che il club non ha intenzione di cederlo. Anche ad inizio stagione c’erano quattro attaccanti, la concorrenza fa bene. Tuttavia-continua Lotito- la Salernitana ingaggerà i giocatori che ritiene opportuni a rinforzare la rosa senza lasciarsi condizionare da nessuno”. I rinforzi in prima linea, di qualità e pronto uso per assicurare l’innalzamento del tasso tecnico del gruppo a disposizione di Vincenzo Torrente,sempre più proteso a confermare il proprio credo tattico alla stregua del “4-3-3 non amo che te”. Sul punto, Claudio Lotito non nasconde alcuni suoi obiettivi ” Lasciatemi lavorare, sistemare ancora due o tre cosette. Al sottoscritto piace molto l’esterno di proprietà della Lazio, Cristiano Lombardi”. Operazione, quest’ultima, facilmente conducibile in porto, essendo il club capitolino titolare del cartellino di un calciatore che, nonostante la giovane età, non è riuscito ad esplodere alla corte di Cosmi in quel di Trapani, ma che ad Ancona (in Lega Pro) sta facendo abbastanza bene. Dulcis in fundo, la questione Gabionetta sul quale Lotito a fine partita non era stato molto tenero ” Ci sono dei giocatori che vengono dal sottoscritto solo per bussare al rinnovo del contratto e poi in campo non rendono per quanto preteso”- dichiarò il copatron all’esito della gara con il Brescia. A distanza di poche ore dalla vittoria fondamentale conseguita con la formazione di Boscaglia, Lotito ha addolcito la pillola ” Gabionetta? Vi ricordate lo scorso anno con Negro come andò a finire. Gli parlo io”. Il Lotito risolutore colpisce ancora…

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *