Riaccodata alla B. Salernitana-Brescia 3-0. Rinascita granata

IMG_20160122_203320711Salernitana(4-3-3) Terracciano; Ceccarelli (35′ st Colombo), Bernardini, Empereur, Franco;  Moro, Ronaldo (30′ st Odjer), Zito; Gabionetta (34′ st Donnarumma), Coda, Oikonomidis; A disposizione: Strakosha, Pestrin, Trevisan,  Bagadur, Bovo, Prce. All. Torrente

Brescia(4-2-3-1): Minelli; Camilleri(28′ st Abate), Ant.Caracciolo, Lancini, Coly; Mazzitelli, Martinelli; Kupisz, Caracciolo,Morosini (21′ st Marsura), Embalo (16′ st Dall’Oglio). A disposizione: Arcari, Venuti, Camilli,  Rosso, Managraviti, Calabresi. All: Boscaglia

Arbitro: Riccardo Pinzani di Empoli

Note: giornata fredda. Terreno in buone condizioni.Spettatori:9.615 (quota comprensiva di abbonati)

Amm: Martinelli (B), Ceccarelli (S), Oikonomidis (S), Empereur (S), Mazzitelli (B)

angoli:6-0

recupero 1′ pt; 2′ st

Espulsi:

marcatori: 23’pt aut.Coly (B), 10′ st Coda (S), 16′ st Franco (S)

Primo tempo

23^ Cross di Oikonomidis dalla sinistra, Coly sigla la più classica delle autoreti.

28′ Assist di Morosini per Caracciolo sul cui diagonale, Terracciano è bravissimo a chiudere lo specchio della porta in uscita bassa.

Finisce il primo tempo con la Salernitana in vantaggio grazie ad un’autorete di Coly

Secondo tempo

Nessun cambio tra le fila delle due formazioni. Entrambi gli allenatori confermano l’undici schierato nei primi 45′

10′ Raddoppio della Salernitana: Bernardini lancia splendidamente Coda che entra in area e di sinistro spiazza l’estremo difensore. Quinta rete stagionale per l’attaccante granata

13^ Brescia vicinissimo al goal del 2-1. Caracciolo in verticale per Morosini il cui diagonale è respinto a mano aperta da Terracciano

16′ Tris di Michele Franco. Sugli sviluppi di calcio di punizione battuto da Zito, Coda di testa colpisce il palo, di poi è Franco sotto porta a correggere in rete

30′ Esce Ronaldo, entra Odjer. Moro scala a centro del campo

32′ Zito ci prova su punizione, Minelli non si lascia sorprendere

32′ Coda sul filo del fuorigioco incrocia il tiro e con l’aiuto del palo sigla un grande goal,  ma l’arbitro annulla per un presunto off-side segnalato dall’assistente di linea

Dopo quattro sconfitte consecutive la Salernitana rinasce a nuova vita, conquistando tre punti fondamentali per riprendere il cammino salvezza, e siglando per la prima volta in campionato tre reti. L’ingresso di Bernandini, infine, conferma di avere un effetto terapeutico sulla difesa. Ogni qualvolta l’ex Livorno è stato impiegato, la Salernitana non  ha mai subito goal.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *