Vocesport.com
Home

Napoli: è fatta per il baby Grassi dell’Atalanta.

grassiAlberto Grassi al Napoli per otto milioni di euro più due di bonus. Quando si cercano spiegazioni sui motivi che spingono i club italiani a cercare altrove giovani talenti da lanciare una chiave di lettura è anche nell’aspetto economico.
I prezzi, infatti, sono alti e poco concorrenziali, come dimostra l’ultima operazione definita dalla società partenopea. Alberto Grassi, lanciato in questa stagione da Edy Reja, ha fin qui collezionato nel massimo campionato italiano sedici presenze: tre nella Serie A 2014/15 e 13 nel campionato attuale. Cioè, mezzo milione di euro a presenza per chiudere l’accordo con l’Atalanta.
Specificato ciò, il Napoli seppur a caro prezzo porta a casa uno dei talenti più interessanti del panorama nazionale. Classe ’95, Grassi è un centrocampista moderno con ottimo senso tattico e una buona visione di gioco. Deve crescere ancora dal punto di vista fisico, ma anche in fase difensiva ha dimostrato di poter fare la differenza.
Il Napoli con l’arrivo del giocatore di Lumezzane può ora concentrarsi sull’inserimento in rosa di un ulteriore difensore. Il prescelto è Federico Barba, centrale di difesa classe ’93 non più incedibile per l’Empoli. “Con un’offerta vantaggiosa può partire”, ha detto nella giornata di ieri il direttore sportivo del club toscano Marcello Carli che è al lavoro già da qualche giorno per trovare il sostituto. Dopo che il Sassuolo ha bloccato Antei, Corsi e i suoi uomini mercato si sono fiondati su Magnusson e la trattativa con Cesena e Juve ha ottime possibilità di andare in porto. Dopo aver ufficializzato l’arrivo dell’islandese, l’Empoli darà il via libera al trasferimento a Napoli di uno dei pupilli di Maurizio Sarri. E il Napoli potrà considerare concluso il suo mercato in entrata.

fontE: tuttomercatoweb

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *