Lotito il risolutore ” Da oggi scelgo in prima persona”

presidente lotitoIl risolutore:determinato, incisivo, più che mai calato nella situazione contingente.  Da oggi il copatron della Salernitana è sempre più orientato ad agire in completa autonomia, depotenziando di fatto la figura del ds Fabiani“Ho preso atto che in questo momento è cominciato un nuovo ciclo della squadra-ha esordito il copatron- d’altronde abbiamo lavorato per questo. La squadra è stata unita, compatta, sicuramente necessita di essere registrata in alcune situazioni. Quest’oggi  era necessaria la mia presenza per constatare de visu le necessità. Stiamo lavorando per voi, apponendo il cartello “lavori in corso”.  Sono andato sotto la curva non per avere applausi. La riconoscenza è il sentimento dell’attesa-prosegue Lotito-Sotto la Curva mi sono presentato per dare delle rassicurazioni ai tifosi. Le cose le seguo in prima persona, prima invece lo facevo a distanza. Questa volta tratto e scelgo io per il meglio. Gli innesti effettuati sono frutto di una sinergia posta in essere tra il sottoscritto, mio cognato ed il direttore sportivo, senza scavalcare nessuno. Prima ho lasciato fare. Qualcuno mi accusava che la Salernitana fosse divenuta una colonia della Lazio, una sorta di depandance. Purtroppo molti giocatori acquistati a gennaio come le piante non hanno attecchito, alcuni forse erano scarsi, ma è anche vero che Eusepi ,capocannoniere del campionato di Lega Pro non ha potuto dare il proprio contributo perché si è infortunato. Sulla base di questo ho cominciato a ridisegnare una logica in termini di assetto tattico, pensando a giocatori più consoni alle idee del tecnico. Sugli esterni è arrivato Oikonomidis che di sicuro è più forte di Troianiello. Le strategie di mercato? Facciamo come Radio Londra, il nemico ti ascolta. Non starò qui a dirvi le nostre trattative. Questo pomeriggio ho incontrato la squadra ed ho avuto un colloquio con Coda che ho esortato a sbloccarsi perché era da tempo che non segnava. Sciaudone? In questo momento è fuori lista”. Capitolo Braafheid “ E’ un giocatore di grande personalità, impiegabile da terzino sinistro o centrale in una difesa a tre. Se ci casca…sto provando a convincerlo” Ad ascoltare il comproprietario della Salernitana nel vis a vis con i giornalisti in sala stampa c’era anche Giuffredi, spettatore interessato, avendo in procura Cocco e  Rea: qualcosa in più di semplici idee balenata nella mente del Lotito decisionista..

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *