Vocesport.com
Home

Koulibaly “teniamo alla Coppa Italia, con l’Inter sarà dura”

3-GENOA-NAPOLI- KOULIBALY-FOTOCUOMO-1Il difensore azzurro a Radio Kiss Kiss: pensiamo gara dopo gara, siamo concentrati su tutti gli obiettivi. Che gioia essere papà

“Teniamo alla Coppa Italia e siamo concentrati per la gara di domani che sarà dura. L’Inter è un avversario di grande qualità”. Kalidou Koulibaly esce da un perioso magico. E’ sempre più protagonista del Napoli da primato ed è diventato da poco papà di Seni. Il difensore azzurro a Radio Kiss Kiss racconta la sua emozione:

“Non mi aspettavo nascesse già sabato, quando mia moglie mi ha avvisato ho provato una sensazione che non si può spiegare. Sono felice e sono certo che appena crescerà non vedrò l’ora di portarlo al San Paolo”.

Napoli capolista che ha superato il record di punti della storia dopo 20 giornate: “Siamo contenti di come stanno andando le cose, questi risultati sono il frutto del nostro lavoro ma non dobbiamo pensare ai risultati ottenuti sinora perchè il cammino è lungo. Siamo appena a metà stagione e noi abbiamo fame di vittorie in ogni competizione. Domani c’è l’Inter in Coppa Italia e la testa è solo alla sfida che ci aspetta”.

E’ sfida Napoli-Juve per il vertice? “E’ una lotta tra tante squadre, ci sono avversarie forti e nulla è prevedibile. Noi non guardiamo la classifica ma siamo solo concentrati su ciò che ci chiede il mister per poterci esprimere al meglio. Stiamo bene, però ci sono tante partite devanti a noi ed ogni gara può nascondere insidie. Pensiamo al nostro percorso e proseguiamo a lavorare come stiamo facendo da mesi”.

Campionato molto equlibrato ma un dominatore c’è: Higuain comanda la classifica dei bomber. Quanto è forte il Pipita? “Io sono felice di averlo in squadra innanzitutto, perchè già marcarlo in allenamento è difficilissimo, figuriamoci se dovessi marcarlo da avversario in camponato. Gonzalo è un campione assoluto e per noi è un elemento fondamentale che può trascinarci in ogni partita”.

Attacco straripante, ma la novità con Sarri è che voi difensori state garantendo un equilibrio mai avuto in passato. Senti di aver raggiunto il miglior rendimento da quando sei a Napoli? “Sì, sto giocando con continuità e costanza, il mister tiene molto alla linea difensiva e tiene continuamente l’attenzione altissima soprattutto per il nostro reparto. Seguo i suoi consigli e cerco di dare il mio apporto per subìre poco. Tanto davanti abbiamo tanta qualità per poter segnare in qualsiasi momento”.

Con il San Paolo si è creata una osmosi straordinaria: “E’ bellissimo sentire i nostri tifosi cantare, in ogni gara al San Paolo ci stanno spingendo sempre di più alla vittoria e siamo davvero felici di poter condividere con loro la gioia di questi momenti…”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *