Vocesport.com
Home

Real Poggiomarino – Campania 1 – 2

asd_real_poggiomarinoReal Poggiomarino – Campania 1 – 2
REAL POGGIOMARINO: Balbi, Cimitile, Nocerino (77’Nunziata), Mastellone, Del Nunzio, Cangianiello, Balzano (54’Ruggiero), Mosca, Polise (64’Iovine), Balzamo, Magliulo. All. Nocera. In panchina: Marchesano, Falco, Acanfora, Porzio.
CAMPANIA: De Pede, Galletta (87’Conte), Lanni, Aprile, Di Franco, Caccia, Emma, Minauda (72’Silvestro), Alyev, Cipolletta (83’Manchella), Barone Lumaga. All. Formicola. In panchina: Esposito, Severino, Buoninconti, Bruno.
ARBITRO: Fantaccione di Caserta.
ASSISTENTI: Costa e Cecere di Caserta.
RETI: 39’Barone Lumaga (C), 60’Emma (C), 95’Ruggiero (RP).
NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Real Poggiomarino: Balzamo, Mosca, Del Nunzio, Mastellone. Ammoniti Campania: Aprile.
BRUSCIANO. S’interrompe la piccola striscia positiva del Real Poggiomarino che, dopo aver conquistato 4 punti, nelle ultime due gare in trasferta, a cavallo tra il 2015 e il 2016, incassa la prima sconfitta del nuovo anno, tra le mura “amiche” di Brusciano, in attesa di poter riottenere lo Stadio “Europa” di Poggiomarino. La compagine di mister Nocera, orfana dello squalificato Infante e gli infortunati D’Auria e Villino, si è dovuta arrendere al Campania, che prosegue la propria corsa nei quartieri alti del campionato. La prima frazione di gioco, non offre grosse emozioni, eccezion fatta per la rete del vantaggio degli ospiti. La prima fase è bloccata, con tanto freddo e pochi sussulti. Al 13′, Polise, da fuori area, conclude di poco a lato. Al 18′, Aliyev risponde per il Campania, mettendo fuori, sull’uscita di Balbi. Al 39′, inaspettatamente, arriva il gol del Campania: su azione d’angolo, Barone Lumaga raccoglie la respinta corta della retroguardia di casa e, dai 15 metri, insacca comodamente in gol. Nella seconda frazione, il Real Poggiomarino prova a scuotersi e parte bene, sfiorando il pari, quando al 54′, Balzano, di testa, su cross di Del Nunzio, da calcio di punizione, prende bene il tempo dello stacco, ma scarica alto. Tuttavia, il Campania controlla senza difficoltà e, al 60′, trova il raddoppio, con una prodezza di Emma, che colpisce con una gran conclusione dai 25 metri, senza lasciare scampo a Balbi. A questo punto, con la partita in ghiaccio, il Campania gestisce il risultato, sfiorando il tris, in contropiede, ma Emma spara su Balbi, in uscita. Il Real Poggio aumenta d’intensità, nel tentare di riaprirla, ma il gol arriva troppo tardi. Al 95′, Ruggiero, con una magistrale punizione, dai 25 metri, realizza il suo primo gol con la maglia biancoblu, che purtroppo si rivela inutile. Immediatamente dopo la rete, l’arbitro decreta, con il triplice fischio, la fine delle ostilità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *