Vocesport.com
Home

“Dirty Soccer”: arrivano le richieste della Procura Federale.

giustiziaArrivate dalla Procura Federale della Figc le richieste in merito all’inchiesta della Procura di Catanzaro legata al Calcioscommesse e denominata Dirty Soccer. Un’inchiesta che ha sconvolto il calcio professionistico ma anche quello dilettantistico che ha portato tra l’altro alla mancata iscrizione della Neapolis al campionato di Serie D. La famiglia Moxedano, proprietaria del club di Mugnano, ha deciso di rinunciare all’iscrizione sentendosi “vessata” da media e Procura.
In tutto sono state coinvolte nell’inchiesta, a vario titolo, ben 148 società. Ricostruito dai procuratori federali, coordinati da Gioacchino Tornatore, il sistema fraudolento imputato a 29 società e 49 tesserati. Delle 29 società coinvolte, la posizione del Barletta è stata stralciata.

Le richieste della Procura Federale – Per quanto riguarda le società dilettantistiche: Comprensorio Montalto, ora in Eccelleza calabrese, richiesti 9 punti di penalizzazione in classifica e 3.000 euro di ammenda; Due Torri 2 punti di penalizzazione; Torres 7 punti di penalizzazione e 30.000 euro di ammenda; Vigor Lamezia 2 punti di penalizzazione e 25.000 euro di ammenda; Neapolis (club non iscritto ad alcun campionato) 22 punti di penalizzazione e 5.000 di ammenda; Pro Ebolitana 1 punto di penalizzazione; Puteolana 6 punti di penalizzazione e 3.400 euro di ammenda; Sorrento 6 punti di penalizzazione.

Per responsabilità presunta richiesti: Aversa Normanna un punto di penalizzazione; Frattese un punto di penalizzazione; Grosseto un punto di penalizzazione (Trattasi di Unione Sportiva Grosseto e non della nuova Football Club Grosseto iscritta in Serie D, ndr); Scafatese un punto di penalizzazione.

Richieste a club di Lega Pro – L’Aquila 32 punti di penalizzazione e 205.000 euro di ammenda; Pro Patria 20 punti di penalizzazione; Santarcangelo 12 punti di penalizzazione e 135.00 euro di multa; Akragas 4 punti di penalizzazione e 4.700 euro di ammenda; Catanzaro, Juve Stabia, Savona e Tuttocuoio 3 punti di penalizzazione; Per responsabilità presunta richiesti: Cremonese 1 punto di penalizzazione; Fidelis Andria 1 punto di penalizzazione; Livorno 1 punto di penalizzazione; Monopoli 1 punto di penalizzazione; Pavia 1 punto di penalizzazione; Prato 1 punto di penalizzazione; Maceratese 1 punto di penalizzazione.

fontE: notiziariocalcio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *