SIBILLA SOCCER – REAL FORIO 1-0

sibilla-flegrea1SECONDIGLIANO (NA). Terza sconfitta consecutiva per il Real Forio che stecca l’ennesimo scontro salvezza. Il 2016 inizia nel peggiore dei modi, non tanto per il risultato (immeritato), quanto per la prestazione pessima e l’atteggiamento passivo di una squadra che può e deve fare di più. Mister Iovine cambia qualcosa nelle scelte tattiche e rispetto al 4-3-3 a cui aveva abituato nel girone di andata, sceglie di passare al 4-4-2 con il nuovo acquisto Gianluca Saurino schierato dal primo minuto al fianco di Arcamone. Titolare anche Luca Di Spigna posizionato a centrocampo insieme a Ciro Saurino, con Stany Mazzella e De Felice sugli esterni.

In difesa nessuna novità a parte Mattera preferito a Boria sulla destra, centrali Di Dato e De Giorgi, terzino sinistro Mora davanti al portiere Claudio Mazzella. Gli isolani iniziano molto bene e creano diverse palle gol nel primo quarto d’ora. Il primo spunto è del Sibilla al 5’ con un tiro di Lepre che non impensierisce Mazzella. I biancoverdi pressano a tutto campo e Arcamone si divora due limpide occasioni da gol nel cuore dell’area, non riuscendo a calciare verso la porta difesa da Esposito (ex Forio). Ancor ospiti pericolosi con un tiro di Di Spigna che lasciato solo al limite dell’area tenta di piazzare il tiro calciando di piatto, ma la sua conclusione è troppo debole.

Al 15’ l’azione più clamorosa della partita: calcio d’angolo Forio, Ciro Saurino colpisce di testa da due passi ma è provvidenziale l’intervento sulla linea di Pugliese. Al 24’ provano a rispondere i ragazzi di mister Carannante, da fuori area tenta il tiro Milone ma Mazzella respinge in angolo. Dopo i primi 15’ giocati a rimi alti, il match non regala più grosse emozioni, entrambe le squadre non riescono a rendersi particolarmente pericolose fermandosi puntualmente sulla trequarti. All’intervallo il risultato resta fermo sullo 0-0.

Nella ripresa la gara continua ad essere brutta e priva di occasioni da ambo le parti e non accade nulla sino al 65’, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il clamoroso vantaggio dei padroni di casa siglato da Colella grazie ad una dormita colossale della difesa isolana. Il Sibilla Bacoli passa in vantaggio sull’unica vera occasione creata. Mister Iovine le prova tutte passando al 4-3-3 e inserendo uno dopo l’altro gli attaccanti Guarracino, Chiaiese e Pesce. Il Real Forio, però, riesce a rendersi pericoloso solo al 75’ con Gianluca Saurino che la mette sul secondo palo per Guarracino, quest’ultimo aria in riardo sul pallone e fallisce una buona occasione. L’ultimo spunto della squadra allenata da Iovine è ancor una volta dell’attaccante ex Barano e Scafatese che di testa manda il pallone alo sulla traversa. Il Sibilla Bacoli si impone 1-0 e guadagna tre punti pesantissimi a cospetto di un Real Forio che doveva fare sicuramente di più contro un avversario più che alla portata.

SIBILLA SOCCER – REAL FORIO 1-0

SIBILLA SOCCER (3-5-2): Esposito, Lenci, Guerra, Sequino, Fiore (12’s.t.Marigliano), Punziano, Lepre, Pugliese, Milone (38’s.t. Scherino), Colella, Solano (45’+2 s.t. Pezzullo). (In panchina Guardascione, Lanzafame, Rota, Sinigaglia) All. Carannante

REAL FORIO(4-4-2): Mazzella, Mattera, Mora, Saurino C., De Giorgi, Di Dato, De Felice, Di Spigna(26’s.t. Chiaiese), Arcamone (24’s.t. Guarracino), Mazzella S. (40’s.t. Pesce), Saurino G. (In panchina Verde, Boria, Fanelli, Capuano) All. Iovine

ARBITRO: Fabio Rosario Luongo di Napoli (Ass. Brandi di Napoli e Sepe di Frattamaggiore)

RETI: 65’ Colella (S)

NOTE: Ammoniti Pugliese, Sequino (S.B.), Saurino C., De Felice (R.F.). Calci d’angolo 5-1, 46’ giocati nel p.t., 51’ giocati nel s.t. Partita giocata a porte chiuse

Ufficio stampa ASD Real Forio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *