L’Herculaneum batte la Palmese in amichevole.

asd_atletico_vesuvio_herculaneumERCOLANO (NA). E’ cominciato sabato 2 gennaio il 2016 dell’A.V. Herculaneum 1924, un anno che si preannuncia ricco di impegni e partite importanti, un anno che, si spera, possa essere ancora migliore di un 2015 che è già stato strepitoso. Squadra e staff si sono riuniti sabato 2 al “Solaro” alle ore 14.30 per il primo allenamento dell’anno agli ordini di mister Squillante. Domenica mattina si è tenuta invece un’amichevole con la Palmese vinta per 4-1 dai granata grazie a una tripletta di Esposito e a un gol di Caso Naturale. Ai box gli infortunati Salvati e Costantino, questo il programma settimanale degli allenamenti (a partire da ieri) in vista del match che si giocherà domenica 10 alle 11 al “Solaro” contro il Mondragone:

Lunedì 4: ore 10.00.
Martedì 5: ore 14.30.
Mercoledì 6: riposo.
Giovedì 7: ore 14.30.
Venerdì 8: 14.30.
Sabato 9: rifinitura mattutina.

MIGNANO: “ADESSO INIZIA UN NUOVO CAMPIONATO” – A fare gli auguri di inizio anno e a tracciare il bilancio del momento in casa granata ci pensa il direttore sportivo Marco Mignano, che come al solito preferisce volare basso e non fare voli pindarici: “Siamo concentratissimi – esordisce Mignano – sul match contro il Mondragone. A gennaio inizia un campionato nuovo, non dobbiamo sottovalutare nulla, giocare dopo le feste è sempre difficile per tanti motivi e fattori e il Mondragone è una squadra rispettabile, ostica e temibile che ci può sicuramente mettere in difficoltà. Noi abbiamo solo da perdere, dobbiamo assolutamente restare concentrati sui nostri obiettivi e lavorare giorno dopo giorno, mantenendo i piedi saldi per terra e senza fare voli pindarici. Dispiace per le assenze di Salvati e Costantino, abbiamo un gruppo importante che può sopperire agli infortuni, ma tutta la rosa deve restare concentrata e sul pezzo e i ragazzi devono seguire le direttive del nostro allenatore perchè le difficoltà sono sempre dietro l’angolo. Squillante è un grande allenatore e l’unico modo per continuare ad ottenere risultati è ascoltarlo in tutto e per tutto. Come già detto, adesso inizia un campionato nuovo, molte squadre si sono rafforzate e puntano alla vetta, non siamo i soli a giocarci obiettivi importanti e dobbiamo affrontare questa seconda parte di stagione con grande attenzione, sempre affamati e rispettando l’avversario, senza mai sottovalutare nessuno, a partire dal Mondragone. Dobbiamo fare attenzione alla partita di domenica e capire che abbiamo quindici finali davanti e che non ci saranno mai partite facili: il nostro pericolo siamo noi stessi, voglio grande determinazione da parte di tutti, perchè ci apprestiamo a giocare quindici partite davvero difficili. I tifosi ci devono continuare a sostenere, sono il nostro dodicesimo uomo, voglio che siano carichi e che diano ai calciatori la carica che serve. A loro faccio i migliori auguri di buon anno, alla Brigata Vesuviana, ai nostri presidenti Annunziata e Mazzamauro, a tutta la dirigenza, lo staff tecnico e i calciatori, spero che sarà un 2016 ricco di successi, a patto che non cali mai l’attenzione!”.

Ufficio stampa ASD A.V. Herculaneum 1924 – Dario Gambardella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *