E’ iniziata la settimana che porta al ritorno in campo dell’Indomita

MemoliE’ iniziata la settimana che porta al ritorno in campo dell’Indomita dopo la lunga sosta natalizia. Sabato prossimo, infatti, i ragazzi di coach Tescione ospiteranno alla Senatore il Cava Cuscinetti. Subito un match importante per capitan Vitale e compagni che anche nel corso di queste vacanze natalizie hanno lavorato duramente in palestra. Tanto lavoro fisico e tecnico per farsi trovare pronti alla ripresa di questo campionato di serie C che, dopo la disputa della prima giornata di ritorno, sta entrando davvero nella fase calda e decisiva per stabilire i piazzamenti nella griglia play off promozione. A fare il bilancio in casa Indomita Salerno di questa prima parte di stagione è lo schiacciatore Giorgio Memoli, intervistato da Lira Tv: “Sicuramente il bilancio è positivo, credo che il mister Tescione possa essere soddisfatto. Anche contro avversari forti, in campionato e in coppa abbiamo giocato bene, cavandocela nel migliore dei modi. Direi che il quarto posto in classifica è sicuramente meritato ma nel girone di ritorno dobbiamo e vogliamo fare meglio”. Indubbiamente tra campionato e Coppa Campania la squadra ha dimostrato di avere potenzialità importanti: “Sia in campionato sia in Coppa” – continua il giovane schiacciatore salernitano – “abbiamo dimostrato di essere una formazione con valori importanti, soprattutto in panchina. Quando c’è stato qualche infortunio chi è entrato in campo ha sempre fatto bene dimostrando il proprio valore e contribuendo ai successi molto pesanti come quelli ottenuti Nola e Volley World che ci consentiranno di andare a disputare a fine mese la final four di Coppa”. Anche per questo nella sosta si è lavorato tanto: “Durante questi giorni abbiamo lavorato molto bene dal punto di vista fisico per mantenere alto il livello della nostra condizione fisica. Ora daremo il massimo per vincere tutte le partite”. Infine un bilancio personale: “Mi ritengo soddisfatto anche se vorrei fare meglio, dimostrerò al mister che il mio valore in campo potrebbe essere sicuramente positivo per la squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *