Vocesport.com
Home

Boys Caiavanese 4-1 ilt est amichevole contro il S.Maria la Fossa

usd_nuova_boys_caivaneseCAIVANO (NA). Anno nuovo vita nuova? Macché. La Boys inizia il 2016 sempre allo stesso modo: macinando gioco e goal. Nell’amichevole dell’ultimo dell’anno vinta per 4-1 con l’Edilmer Mister Amorosetti aveva schierato i titolari nel primo tempo e le riserve insieme ai giovani nella seconda frazione di gara. Stamattina alle 10:00 ha mischiato le carte e ha scelto il seguente 11 per la prima parte di gara: Ciccarelli; Castaldo; Caiazza; Iovinella; Bianco; D’Abronzo; Gelotto (C); Cariello; Spilabotte; Incoronato; Bosso.

Gli ospiti di Mister Tagliafierro, impegnati nel Girone A di Promozione, hanno retto bene l’urto dei gialloverdi fino alla capitolazione patita al minuto 36. A meno sette dall’intervallo il giovane attaccante gialloverde Bosso ha sbloccato il match sfruttando, in allungo e con l’esterno, un perfetto filtrante di Cariello, quest’ultimo abile a trovare il varco giusto dopo una fitta rete di passaggi a centrocampo. Verticalizzazione giusta, quella dell’ex Serie A, che vale alla Boys l’1-0 al riposo dopo un primo tempo intenso ma non ricchissimo di occasioni da una parte e dall’altra. Gli ospiti erano riusciti a rendersi pericolosi soltanto al 23′ su punizione vedendosi sventare dal sempre attento Ciccarelli un ottimo tentativo. I padroni di casa sono invece riusciti a creare i maggiori pericoli alla retroguardia avversaria grazie alle capacità balistiche di Incoronato e Spilabotte.

Il secondo tempo parte come era finito il primo: con il pallino del gioco in mano alla Boys che ne cambia 10 (tutti ad esclusione di D’Abronzo, arrivato a Dicembre dalla Sibilla) e si ripresenta in campo così: Viola; Del Prete; De Fenza; D’Abronzo; D’Elia; De Stefano; Scarparo; Verdone; Perrella; Emmausso; Setola. Dopo una breve parentesi di dominio territoriale degli ospiti sono i padroni di casa a tornare a premere. Al 60′ i gialloverdi fanno le prove generali del 2-0 e ci provano con De Stefano la cui gran conclusione da fuori viene deviata in corner a fatica da De Cicco, schierato al posto dell’ottimo Topa del primo tempo. Il raddoppio della Boys arriva inesorabile al 69′ su calcio di rigore con Scarparo che sfiora anche la doppietta personale al 73′. Stavolta il centrocampista tuttofare gialloverde ci prova su punizione e si vede smanacciato via dal sette proprio sul più bello il proprio perfetto calcio di punizione. La Boys continua ad attaccare ma va bene così: due vittorie su due in questo miniritiro “natalizio”. Aspettando lo Stasia sabato pomeriggio sempre al “Papa” di Cardito. Quando tornerà il campionato e si tornerà a fare sul serio.

a cura di Claudio Pietro Esposito – Ufficio stampa Nuova Boys Caivanese

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *