REAL MACERATESE-COMPRENSORIO ATELLANO = 2-1

asd_real_maceratese_calcioLa Real Maceratese si sbarazza del Comprensorio Atellano: arriva la prima vittoria stagionale a Macerata Campania
MACERATA CAMPANIA – 26/09/2015
La Real Maceratese sconfigge il Comprensorio Atellano con una grande prestazione dell’intero collettivo. Nonostante di fronte ci fosse la capolista a punteggio pieno, la compagine del presidente Andrea Guida e dei vice Giuseppe Iannotta e Giuseppe Criscuolo si sbarazza degli atellani col punteggio di 2-1, conquistando la prima vittoria tra le mura amiche. Tutta la truppa del tecnico Giuseppe Cicala gonfia il petto per una performance costruita perfettamente in settimana e concretizzata grazie ad un perfetto gioco di squadra. Grande rammarico, invece, per gli atellani che sono rimasti allibiti dall’uno-due subito a fine primo tempo e nella ripresa non sono riusciti a conquistare il pareggio nonostante diverse occasioni create e la superiorità numerica per quasi un tempo.
PRIMO TEMPO. Impatto poderoso dei padroni di casa che già potrebbero portarsi in vantaggio al 5’. Peruggio tenta un dribbling di troppo su Forro che ruba palla ma da posizione defilata si mangia il goal a porta vuota. Il pallino del gioco è nelle mani del centrocampo maceratese, ma col tempo sale di ritmo il Comprensorio Atellano. Al 22’ passaggio filtrante di Francese per Abdulai che si fa respingere il tiro da Mormile. Ancora ripartenza veloce dello scatenato Abdulai, il quale salta due difensori e, solo davanti al portiere, invece di tirare, passa per Francese che viene anticipato da un intervento risolutorio di Lauritano. Cosa opposta che fa Francese, il quale è egoista e preferisce sparare fuori invece di passare il meglio posizionato Angelino. Sale in cattedra al 33’ Faenza che, imbeccato da Simonetti, si fa respingere il tiro in corner da Peruggio. La Real Maceratese insiste ed al 43’ si porta in vantaggio grazie al colpo in mischia di De Lucia, su angolo battuto da Borrelli. Gli atellani vanno in crisi e, ad un minuto di distanza dal goal, Faenza intercetta il retropassaggio di Romano per Peruggio: colpo a botta sicura ma Peruggio smanaccia, poi Faenza calcia di nuovo e colpisce il palo (44’). Il raddoppio arriva comunque al terzo minuto di recupero, con un diagonale di Trotta che s’infila nell’angolino e manda la Real Maceratese negli spogliatoi su di giri.
SECONDO TEMPO. Il Comprensorio Atellano ritorna in campo con altra verve ed al 50’ è pericolosa la punizione dalla destra di Costanzo. Dopo dieci minuti, Trotta subisce il secondo cartellino giallo e lascia in dieci la Real Maceratese. Gli ospiti sfruttano la superiorità numerica e siglano al 61’ la rete con Costanzo che, di interno, capitalizza l’assist di Angelino. Il goal dà nuova linfa ai ragazzi di Sena che hanno la grossa chance al 65’ con Romano: para Mormile. Al 69’ ancora il portiere locale strepitoso nel respingere il tiro insidioso di Costanzo. Dove non c’è Mormile ci si mette il palo che ferma la conclusione al 73’ di Francese, su cross di Legnante. Poi nel finale, all’86’ termina alto il tentativo di Angelino. La Real Maceratese non si fa piegare e vince col punteggio di 2-1, malgrado la sofferenza per l’inferiorità numerica.
Tabellino: REAL MACERATESE-COMPRENSORIO ATELLANO = 2-1 (parziali: 2-0; 0-1)
REAL MACERATESE: Mormile, Maggio (88’ Perna), Aiello, Trotta, De Lucia, Lauritano, Forro (64’ Landolfo), Borrelli, Faenza, Simonetti, Savino (62’ Degli Innocenti). In panchina: Delli Paoli, Iuliano, Cesta, Carnevale,. Allenatore: Giuseppe Cicala
COMPRENSORIO ATELLANO: Peruggio, Legnante, Cinquegrana (51’ Abate), Fiorillo, Chianese, Lessa (79’ Armieri), Costanzo, Romano, Francese, Angelino, Abdulai. In panchina: Damiano, Sommella, medina, di palma, Di Domenico. Allenatore: Gianluca Pasquale Sena
RETI: 43’ De Lucia (R), 48’ pt Trotta (R), 61’ Costanzo (C)
ARBITRO: Ousmane Pape Diop della sezione di Caserta
NOTE: Ammoniti: Forro, Lauritano, Maggio, Perna (R); Romano, Fiorillo (C). Espulso: Trotta al 55’ per doppia ammonizione (R). Spettatori 150

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *