Vocesport.com
Home

Amichevole: Napoli Nord-Sanità 5-2

DSCF0459Real Qualiano (Napoli Nord):

Mancino (‘ st Tesone), Lemme, Silvestre (28’ pt Iaquinangelo A.), Sequino (1’ st Piscopo), Napoli (1’ st Iavarone), Ribeiro, Rossi, Palumbo R., Moltino (22’ pt Iaquinangelo V.), Maiello, Pengue (1’ st Adinolfi)

Allenatore: Di Mauro

Sanità Calcio:

Lombardo, Formato (34’ st Mango), Milo, Nacci (1’ st Palumbo Piercarlo), Avolio, Mango (1’ st Arnone), Marsiglia (2’ st Fabozzi), Calise (1’ st Mazzone – 20’ st Calise), Arrichiello (1’ st Coppola A.), De Stefano, D’ Ario (27’ st Palumbo Pierfrancesco)

Allenatore: Cuomo / Vitolo

Angoli: 5-3

Spettatori: 20 circa

Ammoniti: nessuno

Reti: 28’ pt Marsiglia (S) 32’ pt Maiello e 36’ pt Palumbo R. (RQ) 37’ pt Avolio (S) 40’ pt Pengue, 34’ st Iavarone e 41’ st Iaquinangelo A. (RQ)

Note: primo tempo 41 minuti, secondo tempo 46 minuti

Nell’ultima amichevole precampionato brutta sconfitta esterna della Sanità Calcio, che perde 5 a 2 a Qualiano contro la neonata Real Qualiano, una sconfitta netta sia nelle proporzioni, anche se le ultime due reti sono arrivate nel finale, che nel gioco, infatti, poca incisività sottoporta ed errori difensivi.

Passando alla cronaca dopo quasi mezz’ora di zero assoluto alla prima occasione al 28’ la Sanità Calcio passa in vantaggio con una bellissima rete di Marsiglia che realizza con un tiro a giro dai 20 metri centrali, la reazione dei locali è rabbiosa, infatti, in pochi minuti capovolgono il risultato, al 32’ Maiello scatta sul filo dl fuorigioco e batte dal limite Lombardo uscito in disperata uscita, al 36’ Palumbo R. sfrutta un liscio difensivo involandosi sulla sx, e realizza appena dentro l’area, nemmeno il tempo di battere che gli ospiti pervengono al pareggio, con Avolio che in mischia sugli sviluppi di una precisa punizione dai 20 metri lato sx calciata da Marsiglia, irrompe e realizza da sottomisura, i locali non si demoralizzano e attaccano subito a testa bassa al 39’ Pengue colpisce di testa dal vertice basso sx, ma la sfera termina alta, ed in chiusura di frazione trovano il meritato vantaggio con Pengue al 41’ che da distanza ravvicinata riprende una palla respinta dalla traversa sulla precedente conclusione di Iaquinangelo V.

Nella seconda frazione la gara continua a farla il Real Qualiano, al 5’ Piscopo calcia in mischia da centro area, ma la sua conclusione a colpo sicuro è salvata sulla linea da Milo, al 24’ Rossi cerca l’eurogol, con un pallonetto dai 40 metri, ma la sera sfiora la traversa, intorno alla mezz’ora reazione dei napoletani, al 27’ punizione di Formato dalla dx in prossimità dell’area di rigore che viene deviata in angolo e al 31’ grandissima occasione per Palumbo Pierfrancesco il cui colpo sotto da zero metri termina incredibilmente alto, i locali reggono bene le offensive della Sanità Calcio, e dopo essersi riorganizzati, riprendono possesso della gara, al 32’ Maiello scatta centralmente, ma la sua conclusione sfiora il palo, al 34’ Iavarone cala il poker al temine di un contropiede sulla dx concluso con un tiro appena entrato in area, la rete che chiude la gara è una fotocopia della precedente il protagonista però è Iaquinangelo A. al 41’.

Termina dunque 5 a 2 per la Real Qualiano che certamente potrà dire la sua nel prossimo campionato di prima categoria, viceversa la Sanità Calcio è ancora indecifrabile, alterna un passo avanti a due indietro.

Edgardo Spiezia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares