Vocesport.com
Home

Amichevole.Real Afragola – Sanità Calcio 1 – 2

IMG_20150924_211704[1]

Real Afragola:

Iodice, Tirino, Esposito, Sbreglia (59’ De Stefano F.), Massanova (69’ Celardo), Alberini (57’ Laezza), Iazzetta M. (87’ Iazzetta A.), Sepe (46’ Esposito), Silvestro, Maisto (46’ Gagliardo), Frascogna (46’ Rosmino)

A disp: –

Allenatore: Liguori

Sanità Calcio:

Primo Tempo: Lombardo, Buonfante, Di Pauli, Arena, Nacci, Arrichiello, Barone, Piccolo, Arnone, Palumbo Pierfrancesco, Coppola Salvatore (40’ D’ Ario)

Secondo Tempo: Lombardo, Mazzone, Palumbo Piercarlo, Milo, Formato, Calise, Marsiglia, Massaro, Mango, De Stefano C., D’ Ario

A disp: Tallarino

Allenatore: Cuomo / Vitolo

Angoli: 7-2

Ammoniti: nessuno

Reti: 13’ Di Pauli e 78’ Mango (S) 84’ Rosmino (R)

Note: Al 48′ Lombardo (S) para un rigore calciato da Gagliardo

Recupero : primo tempo 1’ – secondo tempo 6’

Nella bella cornice del “Moccia” di Afragola, i padroni di casa della Real Afragola e la Sanità Calcio si affrontano a viso aperto dando vita ad una partita divertente e combattuta, alla fine a prevalere sono gli ospiti che s’impongono per 2 a 1.Riavvolgendo il film della gara nella prima occasione i napoletani passano subito in vantaggio con Di Pauli al 13 , il quale è, baravo ed astuto ad insaccare di tacco dal vertice basso sx risolvendo una mischia in area sugli sviluppi di un corner calciato dallo stesso lato , i locali non si demoralizzano e rispondono al 19’ con Maisto il cui tiro rasoterra dai 20 metri centrali sfiora il palo , al 21’ bel gesto atletico di Arrichiello che arpiona un pallone al limite centrale e calci al volo , ma la sfera termina a alto , il finale di tempo è di marca rosso-blu , al 23’ Sbreglia colpisce di testa dal vertice basso dx sfiorando il palo , al 29’ Frascogna riscuote gli applausi dei presenti con una spettacolare mezza girata acrobatica da centro area sugli sviluppi di un corner battuto da dx , ma la sua conclusione è respinta a mani aperte da Lombardo e poi la sfera è spazzata via dalla difesa ospite. Nella seconda frazione in apertura subito grossa occasione per la Real Afragola , infatti al 48’ Gagliardo ha l’occasione di impattare dal dischetto (fallo di Palumbo Piercarlo) ma la sua debole conclusione centrale è respinta dall’estremo ospite , sembra il preludio ad una frazione spettacolare , invece si assiste ad una fase di gara molto tattica , fatta di ottime trame di gioco e possesso palla , ma niente degno di nota , poi all’improvviso dopo la mezz’ora di gioco la gara diventa scoppiettante , al 75’ De Stefano C. si gira a centro area nello stretto , ma la sfera termina alto , al 78’ Mango raddoppia con un bel tiro teso e potente da centro area riprendendo una respinta corta della difesa , tuttavia nonostante il doppio svantaggio i locali, trovano la forza di accorciare le distanze all’84’ con Rosmino che smarcato solo davanti al portiere da un cross dalla ¾ dx , lo scavalca con un colpo sotto , il finale però è tutto della Sanitò Calcio , al 90’ D’ Ario parte palla al piede sulla sx , entra in area e calcia , ma la sua conclusione è respinta , al 94’ sempre lo stesso attaccante intercetta un rinvio sbagliato del portiere , ma il suo pallonetto , è bloccato con un volo plastico dal portiere che rientra in tempo. Termina dunque 2 a 1 per i napoletani che hanno fatto un bel passo ina vanti rispetto all’uscita precedente ed anche i locali hanno dimostrato di poter ambire a un campionato di vertice.

Edgardo Spiezia

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *