Vocesport.com
Home

Serie B. Un turno di squalifica a Schiavi

serie b1) SERIE B ConTe.it Gare del 21-22 settembre 2015 – Quarta giornata andata In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara: a) SOCIETA’ Il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della quarta giornata andata sostenitori delle Società Avellino, Crotone e Pescara hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori. * * * * * * * * * Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. BARI per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato numerose bottiglie piene d’acqua nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza. 22/57 Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. CROTONE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato numerose bottiglie piene d’acqua nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza. Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, nel corso del gara, lanciato nel recinto di giuoco tre petardi e tre fumogeni; sanzione attenuata ex art. 14 in relazione all’art.13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza. Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. LATINA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, accesso due fumogeni ed un petardo nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza. Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. PERUGIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, accesso due fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza. Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. SPEZIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, accesso due fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza. Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. VIRTUS LANCIANO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, accesso tre fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza. 22/58 b) CALCIATORI CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA CONTINI Matteo (Bari): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete; per avere, all’atto del provvedimento di espulsione, proferito espressioni blasfeme. SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA SCHIAVI Raffaele (Salernitana): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario. VOLPE Gennaro (Virtus Entella): doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario. CALCIATORI NON ESPULSI PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA AMMONIZIONE SECONDA SANZIONE DEL GROSSO Cristiano (Bari) PORCARI Filippo (Bari) PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO AMMONIZIONE TERZA SANZIONE CASSETTI Marco (Como) COPPOLA Manuel (Ternana) 22/59 JAKIMOVSKI Nikola (Como) SALIFU Amidu (Perugia) SECONDA SANZIONE ALTOBELLI Daniele (Ascoli Picchio) CASTIGLIA Luca (Pro Vercelli) CIONEK THIAGO Rangel (Modena) FARAGO Pancrazio Paolo (Novara) FARIAS DA SILVA Diego (Cagliari) MODESTO Francesco (Crotone) MORO Davide (Salernitana) OLIVERA DA ROSA Ruben Ariel (Latina) SCOGNAMIGLIO Gennaro (Trapani) SCOZZARELLA Matteo (Trapani) PRIMA SANZIONE AMENTA Federico (Virtus Lanciano) AVENATTI DOBILAVIC Felipe Nicolas (Ternana) BARILLA’ Antonino (Trapani) BELLI Francesco (Virtus Entella) CANINI Michele (Ascoli Picchio) CAPUTO Francesco (Virtus Entella) CARACCIOLO Antonio (Brescia) DEL PRETE Lorenzo (Perugia) DESSENA Daniele (Cagliari) DI CECCO Domenico (Virtus Lanciano) DI FRANCESCO Federico (Virtus Lanciano) FAZZI Nicolo (Virtus Entella) GERMANO Umberto (Pro Vercelli) LAVERONE Lorenzo (Vicenza) MANCONI Jacopo (Novara) MANDRAGORA Rolando (Pescara) MANIERO Riccardo (Bari) MEMUSHAJ Ledian (Pescara) 22/60 PISACANE Fabio (Cagliari) ROMIZI Marco Augusto (Bari) ROSSI Andrea (Salernitana) SALZANO Aniello (Crotone) SENSI Stefano (Cesena) TROIANIELLO Gennaro (Salernitana) VITALE Luigi (Ternana) ZITO Antonio (Avellino) PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO AMMONIZIONE SECONDA SANZIONE BUZZEGOLI Daniele (Novara) AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (PRIMA SANZIONE) VAJUSHI Armando (Livorno): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria. PRIMA SANZIONE ARAMU Mattia (Livorno) ARDEMAGNI Matteo (Perugia) GOMIS Alfred (Cesena) TOUNKARA Mamadou (Crotone) c) ALLENATORI AMMONIZIONE CON DIFFIDA MARINO Pasquale (Vicenza): per avere, al 41° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale. 22/61 SORBELLO Daniele (Virtus Entella): per avere, al 25° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato platealmente l’operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale. d) DIRIGENTI AMMONIZIONE CON DIFFIDA AVALLONE Salvatore (Salernitana): per avere, al termine del primo tempo, mentre rientrava negli spogliatoi, contestato platealmente una decisione arbitrale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *