Pomigliano, esonerato Sorianiello, arriva Feola

feolaDa un allenatore all’altro l’obiettivo non cambia. Il Pomigliano vuole lottare per il vertice ma forse non ne ha ancora la convinzione, così fuori Luigi Sorianiello e dentro Vincenzo Feola. Con la speranza che questo basti a vincere ed a convincere la piazza.

Oggi, alla ripresa degli allenamenti, comincerà l’era Feola, uno degli allenatori che rappresenta un vero e proprio caso sportivo emblema di un calcio sempre più povero prima di tutto di idee e professionisti veri e solo in seconda battuta di soldi.

Nonostante gli ultimi due tornei vinti, entrambi nel girone I, riportando in Lega Pro prima il Savoia e poi l’Akragas, l’allenatore non è mai stato riconfermato, sottraendogli la possibilità di allenare nella categoria dove, sul campo, aveva dimostrato di meritare. Negli ultimi due tornei come lui anche Massimo Morgia e Carmine Parlato, quest’ultimo l’unico allenatore che finalmente, al terzo tentativo, è riuscito a coronare il suo desiderio proseguendo la sua carriera sulla panchina del Padova in Lega Pro.

Ora Feola ci riproverà, l’obiettivo è vincere anche il Girone H, là dove sino ad oggi non è mai riuscito ad arrivare prima. Il tecnico però ha tutte le qualità per farlo.
fontE: notiziaRIO CALCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *