Vocesport.com
Home

Sarri: “Grande crescita mentale e fisica”

sarriIl tecnico azzurro: la partita l’abbiamo vinta con l’approccio forte, la squadra ha fiducia e convinzione

“Ho visto una grande crescita mentale e fisica, è stato un successo costruito sull’approccio alla gara”. Maurizio Sarri molto soddisfatto ma anche sereno e razionale nell’analisi della splendida vittoria del Napoli sulla Lazio.

“La svolta è arrivata all’inizio quando subito abbiamo schiacciato la Lazio ed abbiamo trovato il gol. Poi dopo il raddoppio è stato tutto più semplice anche se mi è piaciuto molto l’applicazione dei ragazzi che non si sono mai fermati”.

“Questo gruppo è splendido sotto il profilo della disponibilità. Ci sono giocatori di alto profilo ma che si sono messi a lavorare con dedizione e sacfrificio. Di questo ringrazio i ragazzi perchè si stanno dimostrando straordinari sotto il profilo del lavoro”.

Sul modulo: “Ho pensato sempre al 4-3-3 in alternativa al 4-3-1-2, non è una sorpresa per me e sapevo che potevamo esprimerci bene anche con questo sistema di gioco. Ma adesso non vorrei ci fosse l’esaltazione o la certezza che tutto è risolto. Stasera abbiamo visto un bel Napoli ma c’è tanto da fare ancora per avere progressi in tutti i sensi”.

“Ho attaccanti che possono alternarsi ed essere complementari. Insigne ha grandissimo talento e lo può esprimere sia al centro che sugli esterni. Callejon e Mertens sono in un momento positivo e lo stesso Gabbiadini è in netta crescita. Io non sono un amante del turnover in assoluto ma posso alternare un parco attaccanti di spessore e di volta in volta schierare chi è più fresco”.

L’unico intoccabile è il Pipita, stasera strepitoso: “Gonzalo è un campione assoluto, io non mi meraviglio affatto delle sue giocate ed anzi penso che se migliora nell’attaccare lo spazio sulle palle che arrivano dalla fascia può segnare una quantità di gol industriale. Noi non tralasciamo nulla. In avanti può vincere la forza dei nostr grandi attaccanti ma dietro ci vorrà equlibrio e solidità di squadra. Proseguiamo su questa strada e vedremo cosa possiamo esprimere in questa stagione”
20/09/2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *